TUNNEL – A Termoli si spinge per il referendum popolare, si schiera anche molta “politica”

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
ristorante il monsignore venafro

TERMOLI – Il no al tunnel di Termoli scatena reazioni a catena. Ora 14 consiglieri regionali di maggioranza e dell’opposizione, si sono schierati per una consultazione popolare e quindi perché la scelta passi attraverso la volontà popolare della cittadina adriatica.

Il movimento Cinque stelle tra l’altro prende una posizione molto decisa.

“Il MoVimento 5 Stelle Molise ha sottoscritto la mozione del Comitato ‘Termoli No Tunnel’ con le stesse motivazioni che ci hanno spinto a partecipare alla manifestazione del 27 maggio scorso: i cittadini termolesi non hanno avuto la possibilità di condividere il progetto del tunnel con un referendum, nonostante ne avessero fatto più volte richiesta. E qualsiasi progetto abbia un impatto sulla quotidianità dei cittadini deve essere condiviso con loro.”

I rappresentanti del Movimento pentastellato ricordano l’obbligo, poi, del passaggio del problema in Consiglio regionale non avvenuto.

“Del resto a scavalcare le regole di condivisione ci aveva già pensato la Giunta regionale quando a fine 2014, in barba allo Statuto, aveva approvato l’Accordo di Programma Quadro ‘Viabilità’ che prevedeva 100 milioni di investimenti per opere, quali appunto il tunnel di Termoli, senza coinvolgere il Consiglio regionale. Già allora alzammo le barricate e presentammo interrogazioni e mozioni. Come già detto in passato, in merito ai fondi europei destinati al tunnel troppe volte abbiamo ascoltato finte verità. Abbiamo chiarito da subito che i 5 milioni di euro avevano uno specifico vincolo per la rendicontazione dei fondi ma nessuno ha dato la possibilità, né ai cittadini né al Consiglio regionale, di discutere proposte alternative, calando quest’opera dall’alto. In conclusione, oggi con questa mozione suggeriamo una parola semplice all’amministrazione termolese: PARTECIPAZIONE!”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: