REGIONE – Passa in Commissione la legge sul registro delle patologie

ristorante il monsignore venafro
DR 5.0 Promozione
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
DR F35 Promozione

CAMPOBASSO –  Il Molise avrà il registro delle patologie. E’ passato all’unanimità con i voti di Lattanzio, Parpiglia, Manzo, Fusco e Totaro, assente Ioffredi per motivi istituzionali, il disegno di legge che sancisce in soli 8 articoli,  anche per la nostra Regione,  la necessaria e non più procrastinabile istituzione di tale catalogo.

Negli appositi registri, come da regolamenti che andranno a recepire  le linee d’indirizzo nazionali, tutte le utili informazioni.

Tra le finalità della misura legislativa: la raccolta dei dati anagrafici e sanitari relativi a persone affette dalle relative malattie;  l’elaborazione dei dati e delle informazioni relativi alla incidenza, mortalità, sopravvivenza e prevalenza dei tumori; la descrizione della frequenza della patologia neoplastica; i report relativi agli studi epidemiologici  per stimare i rischi cancerogeni nel territorio; la valutazione dell’efficacia dei programmi di screening per tumori; i dati relativi all’accesso e alla qualità dei servizi diagnostici e terapeutici; i risultati delle analisi statistico-epidemiologiche; l’identificazione dei gruppi ad ampio rischio; le risultanze dei programmi d’intervento.

“Ringrazio sentitamente tutti coloro che hanno contribuito e partecipato al raggiungimento di questo importante obiettivo istituzionale che, seguito dall’approvazione in Aula, in tempi brevi,  dell’intero impianto normativo, e successivamente  in Giunta di apposito Regolamento -ha dichiarato la presidente Lattanzio-  consentirà alla popolazione molisana di poter avere compiutamente conoscenza delle situazioni comportanti grave rischio salute nelle diverse aree territoriali e fasce evolutive.  Al Consiglio regionale -ha continuato- il compito di monitorare l’iter di attuazione e di applicazione della norma regionale attraverso la valutazione della relazione annuale che la Giunta trasmetterà, riportando in essa il grado di conseguimento delle finalità della legge, l’utilità dei dati prodotti e registrati, l’eventuale interruzione della trasmissione telematica dei flussi informativi, le azioni poste in essere per ripristinarli e la loro efficacia, le eventuali criticità nello svolgimento delle attività”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: