EVENTO – Festa della Mediterraneità, alla riscoperta di musica, arte e salute

Banca di credito cooperativo Isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TERMOLI – Musica, arte, cultura, cucina, salute e sport, questi i protagonisti della Festa della Mediterraneità che si è tenuta a Termoli il 16 e 17 settembre.

Grande partecipazione della cittadinanza all’evento per festeggiare la mediterraneità tutta molisana, organizzato grazie ad una sinergia tra associazioni e Comune di Termoli, con a capo l’Associazione dei Borghi della Salute.

Medicina, cucina e musica hanno fatto da contorno in questi due giorni organizzati in piazza Sant’Antonio, dove la cultura e lo stile di vita del Mediterraneo sono stati rievocati e rivalutati attraverso i giochi di una volta, il cibo, le musiche termolesi e il teatro.

Riuscitissimo il salotto delle esperienze dove ci si è posti problemi, dove i produttori hanno detto la loro. Un salotto che ha visto sedersi sulle poltroncine, donne e uomini della politica del passato, del presente e del futuro in un contesto di dialogo e di reale interpretazione dando spazio alle idee e non alla partitocrazia referenziale.

L’evento, nato in Molise, verrà esportato in tutta Italia e non solo, molte le richieste già ricevute da una parte dell’Europa Mediterranea.

Una regia attenta, quale quella dei Borghi della Salute, con a capo Marco Tagliaferri, coadiuvato da uno staff di tutto rispetto. Le associazioni Liberi di Essere, Etnodanza Fontanavecchia, Luigi De Santis, i Gargarensi, Marco D’Aloia ed i suoi allievi, Francesco Scarselli, Nunzio Comodo, Lu Cuncertine, Michele e Cristina, il Pastore Mario Borraro, la famiglia Ciarmela che ha dato dimostrazione di come sia importante produrre foraggi sani, il panificio Santeliano di Lucio Iamartino che ha dato dimostrazione di come sia importante la lievitazione, il Terzo Millennio, la Misericordia, l’Avis, il Cammina Salute, Cantine Herrero, Aniad, Ipasvi, i Custodi del Territorio, l’Istituto Alberghiero di Termoli, le Guardie Ecologiche  della Co.N.G.E.A.V., Monsieur David ed il suo teatro con i piedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
colacem
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: