MOLISE – Arriva il bando per diventare tutori volontari per minori stranieri non accompagnati

Leontina Lanciano
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

SOCIALE – “Anche in Molise la possibilità di diventare Tutori Volontari per minori stranieri non accompagnati”, lo annuncia la Garante dei Diritti della Persona della Regione Molise, Leontina Lanciano.

L’Agenzia garante per l’infanzia e l’adolescenza ha pubblicato un bando per le regioni, tra cui il Molise, partecipando, dopo un percorso formativo propedeutico, si ha la possibilità di diventare tutori dei minori stranieri non accompagnati ed aiutarli durante il loro percorso di integrazione. Inoltre, il tutore non avrebbe nessun obbligo economico, di convivenza o di adozione.

“Dopo l’approvazione, lo scorso 6 maggio 2017, della legge Zampa – spiega la Garante – l’obiettivo è creare un nuovo modello di cittadinanza attiva e di genitorialità sociale, con l’istituzione di albi regionali. Il tutore volontario dovrà seguire il minore nel suo processo di integrazione, interpretandone bisogni e necessità e diventando per lui un punto di riferimento”.

Scegliere di essere tutore significa diventare un “vice genitore” o un “fratello maggiore”, una figura di riferimento che affiancherà il minore nelle proprie scelte, restando al suo fianco fino al diciottesimo anno di età, quando decadrà l’istituto di tutela.

Ad ogni tutore sarà affidato un solo minore, che avrà un percorso personalizzato. I Garanti regionali ed i Tribunali per i minorenni dovranno attenersi alle linee guida nazionali, operando quindi in sinergia tra di loro ed in stretto collegamento con l’Autorità garante nazionale, guidata dalla Dott.ssa Filomena Albano.

Il bando è reperibile sul sito www.garanteinfanzia.org ed è aperto a tutti i cittadini sopra i 25 anni che non abbiano riportato condanne penali. Le domande, su moduli prestampati scaricabili dal sito, dovranno essere inviate entro il 30 settembre 2017 ed i candidati seguiranno un percorso di formazione, gratuito, in cui apprenderanno le nozioni necessarie per svolgere questo ruolo delicato.

Per ulteriori informazioni: garanteregionaledeidiritti@regione.molise.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: