TRASPORTO URBANO – La Filt Cgil chiede incontro urgente con Amministrazione comunale

vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Mobilità cittadina la Filt Cgil chiede al sindaco cosa ne vorrà fare del servizio cittadino di trasporto urbano visto che una proposta coordinata e programmata nel tempo con numeri e personale non ci sono.

La richiesta come spiega Giorgio Simonetti della Filt Cgil appare motivata dalla nota vicenda del licenziamento di lavoratori dipendenti della Impresa Seac, che attua l’esercizio del servizio di Trasporto Pubblico Urbano e per la imminenza della piena attuazione della Legge Regionale nr. 2/20017 ( Legge di stabilità) e successive modificazioni, che ha previsto una decurtazione iniziale del 30%, poi ridotta al 10o% per il solo anno 2017 ed infine, la sospensione del contributo regionale ed il conseguente msto del Servizio a totale carico dell’Ente gestore.

“Quanto sopra affermato, dovendo ritenere non affatto risolte le rilevanti questioni poste dalle suddette determinazioni regionali e permanendo integralmente i rischi del mancato finanziamento del Servizio di Trasporto Pubblico urbano di Campobasso e di altri Centri urbani della Regione e nella nostra consapevole responsabilità di tutelare gli interessi dei lavoratori dipendenti della Azienda Seac, per il concreto rischio, per loro, divedersi revocato il contratto di lavoro subordinato ed infine, neltra piena attuazione del proprio mandato sociale di rappresentare anche l’utenza del Trasporto pubblico urbano, costituita generalmente da pensionati, studenti e lavoratori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: