POLITICA – Centrosinistra, “Obiettivo Unità” riparte dall’on. Venittelli

Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

TERMOLI – Prove di unità ma soprattutto di dialogo nel centrosinistra.

Per ora solo questo, successivamente da una  ritrovata auspicabile riaggregazione di tutti i pezzetti della coalizione sparsi  su diversi tavoli di discussione ripartirà il confronto. Evidentemente sul candidato presidente su cui al momento ognuno si cuce la bocca.

Oggi pomeriggio alle 15.00 al Museo d’arte contemporanea di Termoli si svolgerà l’evento “Obiettivo Unità”, iniziativa politica lanciata dell’onorevole Laura Venittelli. Un appello e tre impegni per consentire al centrosinistra di ripartire dal suo popolo fatto di tanti elettori e simpatizzanti che chiedono ai dirigenti di partito di compiere ogni sforzo per presentarsi alle elezioni regionali del 2018 con un solo candidato e un solo programma condiviso.

I tre punti dell’appello “Obiettivo Unità” sono:
  • Centrosinistra, spazio aperto a chiunque è contro destre, populisti, sovranitsti. Impegno i dirigenti dei partiti di centrosinistra di aprirsi al confronto con tutti i cittadini, gli iscritti ai movimenti politici e alle associazioni civiche che si riconoscono nei valori che contrastano le politiche di destra, populiste e sovraniste.
  • Un solo candidato, un solo programma condiviso. Impegno i dirigenti dei partiti di centrosinistra, dei movimenti e delle associazioni civiche di compiere ogni sforzo possibile, eliminando personalismi e contrasti ideologici ed esigenze politiche di natura nazionale, per proporre un unico e solo candidato presidente.
  • Metodo democratico per scegliere candidato e programma. Impegno i dirigenti dei partiti di centrosinistra, dei movimenti e delle associazioni civiche di scegliere il programma e il candidato presidente unitario dell’area di centrosinistra con un metodo democratico – primarie aperte, primarie chiuse agli iscritti, tavolo dei rappresentanti dei partiti, movimenti e associazioni civiche sottoscrittori del presente manifesto – e condiviso.
L’evento al Macte
Il pomeriggio di lavoro di domani ha lo scopo di presentare l’iniziativa, riunire i rappresentanti di tutti i partiti e dei movimenti del centrosinistra, ascoltare soprattutto la voce dei  simpatizzati. Sono già decine di migliaia le visualizzazioni del sito e della pagina Facebook. Molti cittadini hanno già firmato la petizione online. Nelle prossime due settimane i volontari Obiettivo Unità gireranno il Molise  per cercare adesioni, ma per soprattutto per dimostrare che il centrosinistra deve ripartire dalla gente normale e dalla capacità di ascoltarla e coinvolgerla.
Un bel pasticcio in questo Piddi. Dove tutti o la maggiorparte affermano di volersi guardare in faccia per farsi un esame di coscienza e scegliere la strada per il futuro e ognuno va per conto suo. E cosi assistiamo che l’on. Vennittelli oggi incontra una parte del Piddi o il Piddi per un confronto ad ampio raggio ma senza il Governatore in carica, a Trivento per l’insediamento del vescovo D’Ambrosio, appuriamo che l’eurodeputato Patriciello ieri sera ha incontrato Iorio in un albergo della città pentra ma questo è un fuori sacco per ora  sebbene il politico venafrano faccia parte ancora della maggioranza in Regione, annotiamo che il Governatore lunedì ha in programma una riunione di maggioranza o del partito che lo sostiene, vediamo dalle immagini che Ruta si fa vedere a Termoli  insieme a Leva seduto intorno ad un tavolo con Tonino Di Pietro che intanto ha il figlio Cristiano in maggioranza con Frattura, senza parlare di altri frammenti di centrosinistra o della Sinistra che scalpitano e formano “Poli” su” poli”.  Prove di dialogo di posizionamenti per un futuro prossimo o di occasioni per sapere meglio o ingannare il “nemico” sulle future strategie per le candidature alle Regionali? Un solo punto fermo registriamo in questa giornata, quello del partito socialista che nella riunione di Pettoranello del Molise alla presenza del viceministro Nencini dichiara di mantenersi nel centrosinistra ora e per il futuro.                                                                                                                                                       Aldo Ciaramella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: