VENAFRO – Va in pensione il vigile urbano Giannini, ieri ultimo giorno di lavoro

Pensione Giacinto Giannini
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

POLIZIA MUNICIPALE – Il vicecomandante della polizia municipale di Venafro, maresciallo Giacinto Giannini, classe 1952, dopo 33 anni e 136 giorni di onorata carriera, andrà a godersi la sua meritata pensione.

Ieri, ultimo giorno di lavoro, ha salutato i suoi colleghi stamattina al secondo piano del Palazzo di Città in Piazza Cimorelli a Venafro. 65 anni, Giannini è uno dei volti noti della polizia municipale di Venafro, caratterizzatosi agli occhi della cittadinanza quale esempio di abnegazione al lavoro.

Faceva parte della classe storica dei vigili urbani di Venafro –così come si chaiamavano una volta-, è conosciuto in tutto il territorio come “il poliziotto”, per questa sua caratteristica fisica piuttosto evidente.

Passione e spiccato senso del dovere sono qualità che tutti gli agenti gli hanno riconosciuto. Del resto Giannini ha servito Venafro e l’Amministrazione comunale per decenni prima di arrivare alla meritata pensione.

Nel congedarsi dai suo colleghi Giacinto ha avuto parole di affetto per tutti: “Siete e sarete nel mio cuore. Mi dispiace lasciarvi ma devo andare via. Forza Ragazzi, pochi ma buoni pochi in realtà, solo quattro i vigili urbani in forza nel Comune di Venafro,  una dotazione completamente insufficiente-.

Lo saluta augurandogli tutto il bene il comandante della polizia municipale, Giampietri Grande conoscitore del territorio, una colonna di questo Comando, è stato un collega valido per tutti coloro con il quale ha condiviso i servizi in questi anni. Mi sento in dovere -conclude- di ringraziare Giannini a nome mio e di tutti i miei predecessori per il lavoro svolto in questi 33 anni e mezzo. Giacinto ha raggiunto un traguardo importante della sua vita e non posso che augurargli a nome di tutto il Comando un futuro felice. Per noi sarà sempre un collega anche se non indosserà più la sua divisa”.

“A Giacinto voglio esprimere tutta la mia gratitudine per il senso di responsabilità e la dedizione con cui ha svolto il proprio lavoro. Grazie all’impegno dimostrato nello svolgere il proprio ruolo ha dimostrato un attaccamento e un’adesione alla causa del pubblico che oggi si è un po’ attenuata, per ragione delle tante difficoltà che viviamo come cittadini e come amministratori, che spero si possa ritrovare nel futuro. Voglio personalmente ringraziare a nome di tutti i venafrani e dell’intera amministrazione comunale il dipendente Giannini per l’operato svolto”. Così il Sindaco di Venafro, Antonio Sorbo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: