SEAC – Sciopero di 24 ore e presidio permanente contro i tagli del personale

vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Durerà 24 ore lo sciopero indetto oggi dai dipendenti della Seac, il trasporto pubblico urbano di Campobasso, che da questa mattina lottano per mantenere il posto di lavoro.

Qualche giorno fa, la società ha notificato 8 licenziamenti, giustificandoli con la riduzione delle corse voluta dal Comune. I sindacati puntano il dito sui tagli della Regione che hanno comportato la riduzione da parte di Palazzo San Giorgio del numero di chilometri assegnati alla Seac. Infatti, al Comune era stato imposto un taglio del 30% sulle spese per il trasporto locale ma era riuscito ad ottenere che i tagli si mantenessero sul 25% e, addirittura, che si abbassassero a 10 nella seconda metà del 2017.

Eppure la Seac ha deciso comunque di licenziare.

Sono state già soppresse alcune linee e molti autobus non prestano più servizio la domenica, da gennaio 2018, inoltre, la situazione non può che peggiorare poiché sono previsti ulteriori tagli.

La riduzione dei fondi è ricaduta solo sul personale e i dipendenti rimasti adesso dovranno effettuare molti più chilometri al giorno, circa 40mila l’anno, molto al di sopra della media nazionale.

Già da ieri è stato costituito un presidio permanente davanti al Municipio, Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Cisal continueranno la protesta fino a quando non saranno ritirati i licenziamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: