UNIMOL – Viatoribus, la prima guida di turismo esperienziale

unimol
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Un nuovo tipo di turismo per scoprire i territori con lentezza assaporandone i particolari e percependo ciò che di solito non viene colto. Un turismo adatto al territorio molisano, una terra da svelare.

Creare esperti di questo settore, ecco cosa si propone l’Unimol con il suo corso di laurea in Scienze turistiche, con i due indirizzi in “Enogastronomia e Turismo” e in “Turismo e Sviluppo Locale”, e del corso di laurea magistrale in Management del turismo e dei beni culturali della sede di Termoli dell’Università del Molise.

Nei prossimi mesi l’offerta formativa del polo turistico si arricchisce del percorso formativo professionalizzante “Come si fa una guida turistica. Narrare il territorio per un turismo slow”, che rappresenta un importante tassello in questa direzione. Il corso è nato da un protocollo d’intesa tra Viatoribus, team di esperti in guide turistiche di questo genere, e UniMol (responsabile scientifico prof.ssa Monica Meini) e culminerà nella realizzazione della prima guida di turismo esperienziale fatta da studenti universitari in Italia.

Il corso è riservato ai 20 migliori studenti iscritti ai corsi di laurea della sede di Termoli e vuole formare gli studenti nell’intero processo di produzione di una guida turistica esperienziale e al contempo di porsi come modello operativo per iniziative imprenditoriali sul turismo lento che gli studenti stessi potranno mettere in cantiere.

Il corso si divide in due percorsi: nella prima fase, che si terrà in parte sul territorio e in parte in aula, – gli studenti saranno portati a indossare i panni di ideatori, esecutori, responsabili degli aspetti anche tecnici ed economici per la realizzazione della guida; la seconda fase consiste in un un field trip di 4 giorni in cui sviluppare modalità innovative di narrazione dei luoghi di tipo immersivo, con accompagnamento sia di esperti nel settore e sia di guide locali.

Sarà un viaggio in un Molise rivisto con lentezza, nei suoi assi viari secondari, anche a piedi. Alla ricerca di nuove prospettive per visitatori consapevoli, con momenti di riflessione e racconto favoriti dall’immersione totale nel territorio, a contatto con i suoi abitanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: