CINQUE STELLE – I problemi del Molise nell’agenda di Di Maio

ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Nel programma dei Cinque stelle c’è anche il Molise. La settimana scorsa, a Roma, infatti, il MoVimento politico che fa capo a Di Maio ha gettato le basi per costruire il futuro governo del Paese. Insieme a parlamentari e portavoce di tutta Italia era presente anche il portavoce in Consiglio regionale Antonio Federico, in qualità di capogruppo.

Anche i tanti, tantissimi bisogni del Molise, quindi, sono finiti sulle agende del gruppo di lavoro e del candidato premier Luigi Di Maio.

Federico riferisce.

“Si è parlato ad esempio di Sviluppo economico, delle necessità delle aree di crisi complessa e della gestione commissariale Ittierre. Si è discusso dell’Ambiente e di quanto anche il Molise abbia bisogno di potenziare il monitoraggio e il controllo di aria, acqua e suolo per ristabilire un rapporto di fiducia tra cittadini e istituzioni. A questo va aggiunta la chiusura progressiva in cinque anni degli inceneritori, con particolare riferimento all’area venafrana.

E, ancora, si è parlato di Energia: nei prossimi trent’anni con l’obiettivo di eliminare il ricorso alle fonti fossili come carbone, petrolio e gas, per riconvertire la produzione esclusivamente in fonti rinnovabili, il più possibile diffuse e distribuite e non concentrate in mega-impianti”.

Poi la questione Trasporti. Per il Molise Federico in sintonia con i dirigenti del suo Movimento propone.

“Meno grandi opere e più diritto alla mobilità. Seguendo questa “stella”, il gruppo di lavoro è stato aggiornato sui contratti di servizio con Trenitalia (che in Molise mostrano ancora tutte le loro lacune) e sul servizio di trasporto pubblico regionale con focus sul caso Campobasso e gli ultimi licenziamenti. In questo senso la viabilità interna deve avere la priorità per aumentare la sicurezza stradale ed evitare lo spopolamento, quindi facendo intervenire, ove possibile, direttamente l’Anas”.

Sull’ Immigrazione non poteva mancare un focus su San Giuliano di Puglia e le criticità sull’accoglienza.

“Attendiamo risposta a una nostra interrogazione alla Camera e alle annesse procedure di affidamento dei servizi alle cooperative.”

Sulla Giustizia conferma.

“La geografia giudiziaria del M5S prevede almeno una Corte d’Appello per Regione, anche in funzione dell’obiettivo principale che è quello di ridurre i tempi della giustizia stessa.”

Sanità, pubblica e di qualità. Il Movimento Cinque stelle ha trattato questo argomento con perfetta cognizione avendo Di Maio preso conoscenza del problema in Molise e sul quale si è battuto alla Camera.

“È stato il punto sul sistema degli accreditamenti e sui tanti conflitti di interesse esistenti in territori come il nostro, sul rapporto tra pubblico e privato, sul necessario monitoraggio per l’applicazione del Decreto Balduzzi e la sua modifica così da creare un sistema di deroghe per le aree disagiate e quelle meno popolose e abbiamo parlato delle politiche sociali con particolare attenzione alle disabilità in età adulta e alle persone più anziane”.

Sul lavoro Federico pare abbastanza chiaro.

“La rotta è chiara: superare il jobs act, garantire maggiori diritti e rappresentanza per i lavoratori, riformare le pensioni, superare la legge Fornero, attenzione particolare ai lavori usuranti e poi il vero punto di forza, il REDDITO DI CITTADINANZA, un progetto che ha appena incassato il sì dall’Europa e per il quale ci siamo già mossi in Molise. È stato un lavoro di squadra prezioso, portato avanti tutti insieme, ognuno con le proprie competenze e con la propria esperienza maturata sul campo.
C’è tanto ancora da fare e c’è bisogno davvero di tutti. Continuiamo a lavorare a testa bassa e nelle prossime settimane saremo in giro per il Molise, per far conoscere a tutti il nostro programma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem
pasticceria Di Caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
pasticceria Di Caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: