EVENTO – CineFormazione, il primo Festival del Cinema a Bojano

Assicurazioni Fabrizio Siravo

BOJANO – Cinema come strumento di formazione: una visione pionieristica quella del primo Festival del Cinema che si terrà per l’intera giornata di venerdì 20 ottobre a Bojano, nello splendido Palazzo Santoro, nel cuore del centro storico della città.

Un progetto di Aem Raimbow e dell’I.I.S.S. (Istituto di Istruzione Secondaria Superiore) di Bojano, con il patrocinio della città di Bojano e della Regione Molise con patrner quali Molise Cinema, Borghi d’Eccellenza, Un Mondo di Italiani, UNIMOL, l’Istituto I.I.S.S. cn il quale si è sottoscritti un protocollo per la partecipazione “Obiettivo Scuola/Lavoro”.

L’evento è parte di un progetto a firma di Monica Paola Monaco, coordinamento di Mauro Di Giorgio, direzione artistica di Stefania Innocenzi, moderato da Maurizio Varriano.

Il programma della Rassegna Cinematografica, che comprende una vera e propria competizione di prodotti cinematografici tra big e studenti) prevede l’apertura dei lavori alle 9.30 con i saluti istituzionali e la presentazione del progetto: “Il cinema come strumento per la formazione e delle abilità personali” da parte di Monica Paola Monaco.

Parterre d’eccezione per il gruppo dei relatori: il regista e produttore Angelo Frezza; il noto attore Giorgio Careccia; il regista Giuseppe Tumino; lo sceneggiatore e regista William  Mussini; per la direzione Molise Cinema ci sarà Salvatore Di Lalla; e poi Nicola Prozzo (Unimol); il celebre produttore di film del calibro de “La Lupa” e “Palermo Milano solo andata” con Raoul Bova, Pietro Innocenzi; e per finire Maurizio Vitiello (Sociologia e critica delle arti visive contemporanee).

Alle 10.45 inizieranno le proiezioni dei prodotti cinematografici a base formativa, nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro, che proseguiranno per l’intera giornata con intervallo musicale degli Zero per Ora. La mattinata sarà chiusa dal dibattito alle 13.00, con ripresa dei lavori alle 15.30 dopo la pausa pranzo. Alle 20.30 la premiazione dei filmaker che avranno centrato l’obiettivo progettuale e alle 22.30 il buffet con esibizione degli Zero per Ora e saluti finali.

Inoltre, il Festival è itinerante e, partendo da Bojano, si snoderà sul territorio molisano al fine di attirare un turismo di livello per la promozione del territorio, e soprattutto di avvicinare i giovani al difficile, eppure entusiasmante mondo del cinema. Un progetto innovativo, quello proposto da Aem, perché premia il contenuto formativo, in particolare cortometraggi e produzioni cinematografiche scolastiche grazie alla partnership con il dirigente d’istituto, Umberto Di Lallo. Un’occasione da non perdere, perché offre ai ragazzi l’opportunità di incontrare produttori, attori e registi di talento, che magari potranno scoprire a Bojano quelle che saranno le future promesse del cinema nazionale.

CineFormazione è una iniziativa a largo raggio, che impegnerà i ragazzi nella creazione di un set cinematografico (scenografia, regia, riprese, fotografia) e quindi volto alla realizzazione di una azienda in embrione, avvicinando i giovani all’autoimprenditorialità, dall’idea alla sua concretizzazione (progettazione, pianificazione, individuazione risorse umane). Ogni prodotto cinematografico avrà un fine formativo, da svilupparsi a partire da un tema, che può essere l’Europa, la pace, la cooperazione, la storia del territorio ecc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

messaggi politici elettorali »

Laura Venittelli

Pubblicità »

Verauto Ford Fiesta
Blackberries Venafro

WEEK NEWS »

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Verauto Ford Fiesta
Blackberries Venafro
error: Content is protected !!