POLITICA – Nel centrosinistra “prove” di unità

franchitti interiors
5x1000 Neuromed
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

TERMOLI –  Richiami e appelli all’unità. Nel centrosinistra il pressing all’unità comincia a farsi sentire, per il momento non si fanno nomi su chi deve guidare il prossimo corso alla guida della Regione Molise consapevoli che questa è un’altra miccia semiaccesa che può esplodere da un momento all’altro e qualsiasi anticipazione  se non gestita al meglio può generare altre situazioni insanabili.

Registriamo a onor del vero che la fermata del treno dell’ex premier a Termoli ha risvegliato il “senso patriottico” all’interno del Piddi.

Il richiamo all’unità che si sparge quasi commosso  è convinto, occasionale, di facciata o di giornata, è un apripista essenziale per condurre responsabilmente un’ utile analisi? Vedremo nei prossimi giorni .

Intanto Manuela Vigilante componente nazionale dell’Assemblea del Pd alla vigilia dell’arrivo di Renzi conferma.

“In questa fase è fondamentale che il centrosinistra ritrovi unità e coesione, al fine di poter delimitare il perimetro di una alleanza che deve guardare sia alle forze moderate, sia ai partiti e ai movimenti alla sinistra del PD, tanto più che la coincidenza del sistema di voto nazionale e regionale, che prevede in entrambi i casi le coalizioni, ci indica questa come la sola strada percorribile.

Solo uniti possiamo offrire ai molisani un efficace programma elettorale, che corrisponda alle esigenze e alle problematiche dei cittadini e che valorizzi il nostro territorio; ed insieme, individuare il metodo per la scelta del futuro candidato: questa la necessaria fase preliminare all’indicazione di un qualsiasi nome per la candidatura a Presidente della Regione e l’unica possibilità di vittoria contro la destra ed i populisti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »