BASKET – Magnolia in trasferta a Bologna. Sabatelli: “Necessaria la partita perfetta”

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Siamo solo alla quarta di campionato e per le ragazze della Magnolia è già arrivato il momento di affrontare una delle tre battistrada del campionato. Domani, 21 ottobre, le rossoblù saranno ospiti del quintetto felsineo del Progresso Bologna, leader del girone Sud di serie A2, al pari di San Giovanni Valdarno e Palermo.

Le emiliane, oltre ad un organico tutto italiano, possono contare sul roster più attrezzato della categoria con due esterne particolarmente prolifiche quali D’Alice e Dall’Aglio e un tandem di lunghe di grande impatto fisico del calibro di Tava e Meroni.

“Già nella scorsa stagione – spiega il coach delle campobassane Mimmo Sabatelli – hanno dimostrato appieno il loro valore e lo stanno facendo anche in questo campionato, forti di un roster con giocatrici di notevole importanza. È senz’altro una partita difficile, dove non potremo sbagliare quasi nulla per cercare di portare l’inerzia dalla nostra parte. Insomma, servirà la cosiddetta ‘partita perfetta’, ma siamo pienamente concentrati sull’impegno, consapevoli di aver dato vita ad una settimana in cui abbiamo lavorato sodo”.

A confortare le campobassane è il ritorno dall’infermeria dell’esterna Roberta Di Gregorio e dell’ala-pivot Lucia Di Costanzo, nell’ultimo periodo alle prese con fastidi fisici. “Sappiamo che potremo utilizzarle – aggiunge Sabatelli – anche se non con un ampio minutaggio, anche perché sarebbe dannoso e controproducente rischiarle ora già alla quarta giornata, essendo solo all’inizio della stagione”.

“Bologna – prosegue il capo allenatore delle campobassane – ha un paio di bocche da fuoco sul perimetro in grado di far male, ma anche delle interne in grado di prendere vantaggio e concretizzarlo. Giocano un basket aggressivo, fatto di difesa forte, con tanto di pressing a tutto campo, e contropiede. Per noi sarà determinante così cercare di controllare i ritmi e provare ad inserire dei granelli di sabbia nei loro meccanismi per portare la gara su un piano a noi più congeniale”.

“Oltre al lavoro all’insegna dell’attenzione in difesa – sintetizza Sabatelli – nella metà campo avversaria dovremo migliorare quelle alchimie di squadra che stiamo costruendo giorno dopo giorno e che ci devono consentire di essere pericolosi sia in area che fuori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: