BASKET – Di nuovo referto giallo per la Dynamic Venafro, 5 sconfitte in 5 partite

eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

VENAFRO – Un’altra sconfitta per la Dynamic Venafro che dopo la quinta partita resta a 0 punti in classifica, chiudendo 75 a 78 contro l’Accademia Su Stentu Cagliari. Molto rammarico nello staff venafrano per un risultato che non rende giustizia alle buone prestazioni del team del presidente Di Giovanni.

Forse la colpa è del fatto che ancora una volta il roster non è al completo, con Tamburrini che non ha recuperato l’infortunio alla tibia. Tra i titolari, l’under Sabetta insieme a Rossi, Rinaldi, Moretti e Laguzzi.

Rispetto alle sfide precedenti, la Dynamic sembra faticare di più contro la formazione cagliaritana, reduce dalla sconfitta con Scauri. Vanuzzo, autore di una prestazione di alto livello, trova subito il canestro contro i lunghi venafrani, mentre Trionfo e Pilo colpiscono dall’arco. La tripla di Minchella nel primo quarto impedisce la fuga dei sardi, che si ripropongono con buone percentuali al tiro da tre anche nella seconda frazione di gioco (75% da 3), mentre i venafrani rientrano negli spogliatoi con un poco incoraggiante 3/16 dalla linea dei tre punti.

Il match, però, sembra essere abbastanza equilibrato anche se, alla fine del terzo quarto, restano sempre 3 i punti da recuperare. I padroni di casa continuano a subire i tiri dall’arco (5/8 per Cagliari nel solo terzo periodo), ma restano avvinghiati alla partita riducendo lo svantaggio massimo di otto punti ad un solo possesso di distanza. Negli ultimi dieci minuti, il Pedemontana si scalda. I Pirates cercano la fuga con la tripla di Vanuzzo, ma la replica arriva, immediata, dalle mani di Marco Rossi, marcato per tutta la partita face-to-face da Graviano e Pompianu.

I viaggianti conducono il match con soli quattro punti di vantaggio alla metà dell’ultimo periodo. Le speranze dei gialloblù si riaccendono quando la stoppata di Gueye consegna la palla nelle mani del giovane play Cancelli, che si assume la responsabilità del tiro e infila la tripla del -1 a poco più di quattro minuti dalla fine. Col canestro dall’area di Laguzzi, la Dynamic passa in vantaggio, ma nei possesso successivi i cagliaritani sono più lucidi e si riportano sopra.

A pochi secondi dalla fine, Moretti recupera il pallone del pareggio, ma la tripla non va a segno e l’esito della partita è ormai scontato: la sirena suona sul 75-78, finale che consegna ai venafrani il quinto referto giallo consecutivo.

Le sconfitte iniziano a pesare sull’andamento del campionato, ma c’è ancora molta fiducia nell’ambiente e, col rientro di Tamburrini e la squadra al completo, si spera di centrare la prima vittoria per sbloccarsi definitivamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: