ECCELLENZA – Qato suona la carica: “L’Isernia non ha già vinto il campionato”

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

CALCIO – Il Vastogirardi è secondo in classifica, continua la sua corsa in coppa ed è sicuramente tra le squadre più in forma del campionato. Merito anche delle prestazioni del suo centrocampista Klinti Qato, classe 1997 di origini albanesi.

Nato a Tirana, dove è cresciuto calcisticamente nelle giovanili della Dinamo Tirana, Kilinti è un centrocampista a tutto tondo, abile nell’interdizione come nella fase offensiva e, infatti, ha già 2 gol stagionali. Dopo un anno passato nelle giovanili dell’Avellino, l’anno scorso è stato il grande colpo di mercato del presidente altomolisano che si è assicurato le prestazioni di Qato anche per questa stagione.

“Sono molto contento di essermi trovato in questa realtà – spiega il calciatore – è un ambiente sano, dove tutti cercano di dare il massimo per la squadra. Squadra che quest’anno farà di tutto per riuscire nell’impresa di raggiungere la serie D”.

“Non ci sentiamo inferiori a nessuno – continua Qato – questo è un campionato complicato che si giocherà fino all’ultima giornata, noi abbiamo una rosa composta da grandi giocatori che hanno sempre militato in categorie superiori e abbiamo l’obbligo di provare a vincere”.

Ovviamente a solo 19 anni il suo obiettivo è quello di poter scalare più categorie possibili. “Spero di poter giocare da professionista – conclude – e qui in Molise sto imparando molto, sia da un punto di vista umano che calcistico. L’anno prossimo spero di poter giocare in una categoria superiore, magari proprio con il Vastogirardi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: