POLITICA – Di Pietro candidato alla Regione: si e no… più no

Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO – Antonio Di Pietro candidato a Governatore della Regione Molise per il centrosinistra diciamo “unito?”

La proposta la lancia il sen. Roberto Ruta alla fine della tre giorni “Fondamenta” di Mdp su riflessioni e prospettive per il futuro. L’ex pm di Mani pulite nel suo intervento finale della Convention politica sull’argomento ha continuato a tergiversare ponendo una serie di condizioni, ma si capisce che  all’interno di Mdp avrebbe gia avviato delle intese indicative, per il momento, per una una sua candidatura parlamentare.

Di Pietro ha anche sottolineato, tra l’altro, intuendo i problemi che il centrosinistra vive, che la sua scelta potrebbe ancora di più dividere un Piddi e un centrosinistra spezzettati al massimo con il risualtto di arrecare ancora più difficoltà alla stessa coalizione. Ovviamente sono mosse che è difficile interpetrare in vista di un futuro ancora più o meno lontano dove le sorprese potrebbero essere ancora molte.

Di Pietro, ormai è notorio, sente il bisogno forse di rilanciarsi pienamente in politica e al suo fianco c’è anche il figlio Cristian che ha sempre sostenuto quanto le scelte del suo genitore siano parte fondamentale e imprescindibile del suo futuro in Regione e in politica.

E anche vero che  Cristiano Di Pietro fino a questo momento ha apppoggiato la Maggioranza di Frattura e a questo punto il risultato di quanto è evoluto negli ultimi tempi in proiezione Politiche e Regionali certamente verrà verificato nel voto alla legge elettorale in Consiglio regionale dove anche un voto potrebbe risultare decisivo per il passi della stessa, appuntamento, pertanto, che costituisce una sorta di declaratoria su quella che è in questo momento la Maggioranza a Palazzo D’Aimmo e che delineerà pienamente le effettive posizioni nel Piddi e nella coalizione a disposizione di Frattura.

La scommessa di Ulivo 2.0 è arrivata al tavolo del gioco. Probabilmente con idee un po’ confuse. Deve a questo punto oltre al programma dire e spiegare quale indirizzo prende e soprattutto su quale candidato si orienta e crede. Questi sono tentativi certamente poco chiari che non delimitano un’area dove convergono tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

messaggi politici elettorali »

Laura Venittelli

Pubblicità »

Blackberries Venafro
Verauto Ford Fiesta

WEEK NEWS »

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Verauto Ford Fiesta
Blackberries Venafro
error: Content is protected !!