VENAFRO – Aperto il bando per il “Dopo di Noi”, il progetto per persone con disabilità

Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Banca di credito cooperativo Isernia
ristorante il monsignore venafro

SOCIALE – Avviso pubblico sul sito del Comune di Venafro per la selezione di progetti personalizzati per il “Dopo di Noi” per la sperimentazione di soluzioni innovative per la vita indipendente di persone con disabilità senza il necessario supporto familiare.

Tramite tale bando il Comune intende selezionare interventi che apportino beneficio a soggetti affetti da disabilità, previa costruzione di progetti individualizzati che incentivino l’uscita dal nucleo familiare d’origine e l’autonomia. Al fine della formulazione del progetto individuale, il cittadino e il suo nucleo familiare dovranno avvalersi di associazioni di volontariato/promozione sociale/cooperative sociali impegnate nel settore della disabilità dell’Ambito Territoriale Sociale competente per territorio o strutture dell’Azienda Sanitaria Regionale.

Possono partecipare le persone con disabilità non determinata dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità, in possesso dei seguenti requisiti minimi:

– certificazione di disabilità grave, riconosciuta ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge 104/92 o di invalidità con il beneficio dell’indennità di accompagnamento, di cui alla legge 11 febbraio 1980, n. 18;

– residenti in Molise almeno da 12 mesi prima della pubblicazione dell’Avviso;

– età compresa tra 18 e 64 anni

– a prescindere dal livello di autosufficienza, presentino accertate potenzialità di autonomia e abbiano manifestato, in maniera autonoma diretta e non sostituibile dalla espressione di altri componenti del nucleo familiare, la volontà di realizzare un personale progetto;

– non siano attivi in loro favore percorsi assistenziali individualizzati (PAI) sostenuti con contributi economici per i quali l’obiettivo dell’assistenza socioassistenziale è prevalente rispetto all’obiettivo dell’autonomia;

– non beneficiari delle misure previste dalla sperimentazione del modello di intervento in materia di vita indipendente e inclusione delle persone con disabilità realizzata dagli ATS con fondi trasferiti alla Regione

dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, né delle azioni previste dai Programmi regionali FNA.

I soggetti richiedenti dovranno presentare istanza all’Ambito Territoriale Sociale di Venafro a partire dalle ore 12 del 27 ottobre 2017 fino ad esaurimento delle risorse previste. L’istanza deve essere presentata esclusivamente on-line accedendo all’indirizzo di posta certificata del protocollo del Comune di Venafro all’indirizzo PEC protocollo@pec.comune.venafro.is.it. Per richiedere informazioni o formulare richieste agli indirizzi di posta elettronica: è possibile rivolgersi al Responsabile dell’ATS Venafro è il Dott. Antonio Melone, Coordinatore dell’Ufficio di Piano-ATS Venafro, presso il Comune di Venafro, email: udp@ambitoterritorialesocialevenafro.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: