CALCIO – Campobasso flop anche contro l’Aquila

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

SERIE D GIRONE F

CAMPOBASSO 0

L’AQUILA 0

Campobasso (3-5-2): Landi 6; Bisceglia 5, Del Duca 5, Lagnena 5; Strianese 5,5 (60’ Scognamiglio 6), Salim Ribeiro 5, Danucci 5, Gerardi 5 (63’ Ingretolli 6), Sorrentino 5,5 (72’ Elefante 6);  D’Agostino 6, Leone 5 (80’ Esposito Lauri sv). All.: Antonio Foglia Manzillo 5. A disp.: Salsano, Riccio, Bolzan, Spinelli,Vecchione.

L’Aquila (3-4-3): Farroni 6,5; Ibojo 7, Esposito 6,5 ( 68’ Marra 6), Cafiero 6; Sieno 6, Ruci 6, Steri 6,5, Pupeschi 6; Valenti 6 (92’ Buscè sv), Fabrizi 6 (68’ Di Paolo 6), Boldrini 6,5 (57’ Padovani 6). All. Pierfrancesco Battistini 6,5.  A disp: Rosano,Boninsegni, Brenci, Sbarzella, Sebastiani

ARBITRO: Petrella di Viterbo 6,5

NOTE: Spettatori 1000 circa. Striscione in ricordo delle vittime di S.Giuliano esposto dalla Curva Scorrano

Recupero: 4’Angoli 5 a 4 per il Campobasso. Ammoniti Del Duca Ranucci e Lagnena

CAMPOBASSO – Squadra rivoluzionata da Foglia Manzillo dopo la sconfitta di Recanati. Ben cinque cambi rispetto alla trasferta in terra marchigiana. Dentro i vari Bisceglia, Sorrentino, Del Duca, Strianese e Gerardi al posto dello squalificato Capozzi e dei bocciati Bolzan, Elefante, Vecchione e Ingretolli, Ancora infortunato l’attaccante Gurma. L’Aquila in formazione quasi tipo con Ruci al posto di Brenci e Fabrizi che ritrova un posto da titolare grazie alla squalifica di Ibe.

Vistoso calo di presenze allo stadio rispetto all’ultima gara casalinga con il San Nicolò.

La prima conclusione dell’incontro è dei padroni di casa con Danucci da fuori area con palla al lato all’ottavo minuto. Colpo da biliardo al 12’ di D’Agostino che appena dentro l’area prova a sorprendere il portiere ospite Farroni con un tiro a giro rasoterra che fa la barba al palo. Clamorosa occasione da gol per L’Aquila al 32; sugli sviluppi di un rinvio in avanti senza troppe pretese Fabrizi si ritrova da solo davanti a Landi grazie ad una goffa caduta di Del Duca ma il suo tiro sporco che si sta pian piano indirizzando verso la rete viene allontanato in angolo da Bisceglia.

Primo tempo che si chiude senza altri sussulti con un Campobasso che dopo una discreta partenza si è andato via via spegnendo e L’Aquila rammaricata per la clamorosa occasione da gol sciupata.

Ripresa che inizia con il Campobasso in avanti; Gerardi dopo otto minuti impegna Farroni da fuori con una bella conclusione sul secondo palo. Dopo una lunga fase di gioco senza occasioni da rete è L’Aquila ad andare ancora una volta più vicina al gol all’87’ con Valenti che da fuori area impegna Landi in una parata non facile.

Finisce con un pareggio a reti bianche che certifica la difficoltà piuttosto evidente del Campobasso a produrre occasioni da rete e premia L’Aquila che alla fine può anche recriminare per le palle gol più ghiotte avute nel corso del match.

GCM

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: