REGIONE – La mozione di sfiducia a Frattura respinta a maggioranza

frattura consiglio regionale
Assicurazioni Fabrizio Siravo
officina venafro power car
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO – Dieci no, sette si e 4 astenuti, (Frattura, Niro, Petraroia e Sabusco).

La mozione di sfiducia al governatore Frattura presentata dai consiglieri di Cinque stelle Manzo e Federico e sottoscritta dai tre rappresentanti della minoranza Iorio, Fusco Perrella e Sabusco è stata respinta a maggioranza.

Hanno votato quindi per il si i consiglieri del centrodestra Cavaliere, Fusco Perrella, Iorio e quindi Federico e Manzo per i Cinque stelle, oltre a Scarabeo e Totaro i dissidenti all’interno del Pd.

I no sono di Ciocca, Cotugno, Di Nunzio, Facciolla, Ioffredi, Lattanzio, Micone, Di Pietro, Monaco e Parpiglia.

Dibattito infuocato soprattutto tra Frattura Iorio e Scarabeo con scambi di accuse riferite al passato e alla vicenda che ha coinvolto i protagonisti della sentenza di Bari nel merito della quale il Governatore ha illustrato una serie di passaggi anche inediti annunciando che dalla verifica e quindi dalla lettura delle carte della sentenza sarebbero state avviate altre azioni giudiziarie.

Una discussione che in alcuni momenti è scaduta su giudizi personali a tratti anche offensivi riguardanti l’attività amministrativa e i percorsi giudiziari di alcuni consiglieri ancora in carica chiamati in causa dagli interventi che si sono susseguiti in aula.

La mozione di sfiducia ha rappresentato senz’altro una brutta pagina della politica molisana non tanto per il suo effetto, perché di sfiducie ce ne sono sempre state in politica a qualsiasi livello, quanto  per ciò che ha racchiuso  e ha trascinato nel tempo per i rancori politici  e personali che ha alimentato su questioni troppo forti  e sensibili sul piano personale e per una altrettanto bruttissima vicenda legata a una sentenza di Bari con tutti gli antefatti e retroscena e a tante altre vicende ancora  forse più pertinenti o attinenti alla sfera e ai comportamenti personali, sempre presenti nel contradditorio politico e nel ricorso alla carta bollata, che certamente hanno portato per anni tensione e livori  negli ambienti istituzionali ed esterni a quest’ultimi  vivere quotidiano, sociale, professionale e amministrativo,  con ripercussioni  che hanno coinvolto oltre alle immagini dei protagonisti  quella di una regione spesso sulla cronaca nazionale con tutto quello che ne è scaturito dalle considerazioni dai giudizi e dai contenuti delle denunce e dei loro commenti. Lo spettacolo poi dell’aula alla conclusione di una giornata pesante per via di alcuni siparietti finali intrisi di risentimenti intraducibili che risentono di un estremismo e radicalismo personale che dovrebbero stare fuori da ogni contesto istituzionale tra il presidente Frattura e il consigliere Scarabeo non appartengono al dibattito e a un luogo assembleare “patrocinato” dal popolo. Situazioni, quindi, di cui non vorremmo mai essere spettatori, e atteggiamenti che mai vorremmo riportare all’esterno. Ci limitiamo a sottolinearli senza riferire i contenuti dei velenosi e irritanti battibecchi come ci asteniamo di riportare ancora una volta i commenti sulla sentenza di Bari e quanto ha portato a tanto. Conclusione: tra le tante cose che questa politica sta generando non meravigliamoci più di tanto quando vediamo che ormai il popolo del voto è sceso al di sotto del 50 per cento!!!.                       Aldo Ciaramella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

pubblicità »

KARTOSTIYLE Venafro
Colacem
Gabetti agenzia Venafro
KARTOSTIYLE Venafro
Colacem
orecchini e pendenti faga gioielli
Gabetti agenzia Venafro

Scopri il Molise »

Liscione
Termoli
Abbazia Castel San Vincenzo
Altilia
Lago Castel San Vincenzo
Monforte

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

Pubblicità »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

pubblicità »

KARTOSTIYLE Venafro
Colacem
Gabetti agenzia Venafro
KARTOSTIYLE Venafro
Colacem
orecchini e pendenti faga gioielli
Gabetti agenzia Venafro

Scopri il Molise »

Liscione
Termoli
Abbazia Castel San Vincenzo
Altilia
Lago Castel San Vincenzo
Monforte

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

Pubblicità »

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Bike4You

    BIKE 4 YOU

    by on
    Bike 4 you Via Sant’Ormisda, 88/90 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: