ISERNIA – Truffa alla Motorizzazione, denunciate oltre 100 persone. Nei guai dipendenti infedeli e i titolari di un’autoscuola

motorizzazione civile di isernia
Assicurazioni Fabrizio Siravo

TRUFFA – Sono oltre 100 le persone denunciate per la realizzazione di una truffa ai danni della Motorizzazione, frutto di un indagine condotta dalla Polizia di Stato di Isernia.

Alcuni dipendenti della Motorizzazione civile di Isernia ed i titolari di un’autoscuola, si sono adoperati per far sì che i rinnovi della Carta di Qualificazione del Conducente, titolo indispensabile per chi espleta il lavoro di autotrasportatore, fossero rapidi, evitando così alcuni passaggi obbligatori.

Il tutto è iniziato a seguito di un controllo eseguito dalla Polstrada di Isernia per verificare la regolarità della procedura di rinnovo della cosiddetta C.Q.C., individuando oltre 60 pratiche “ritoccate”.

Il meccanismo era stato talmente studiato da sfiorare la perfezione e tal punto da attirare professionisti del trasporto di persone e cose da tutta la nazione, conquistati dai tempi rapidi del rinnovo del titolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

messaggi politici elettorali »

Laura Venittelli

Pubblicità »

Blackberries Venafro
Verauto Ford Fiesta

WEEK NEWS »

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
Verauto Ford Fiesta
error: Content is protected !!