EVENTI – CRI Molise, in prima linea nella lotta la violenza sulle donne

ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud

CRI MOLISE – In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne il Comitato Regionale Molise della Croce Rossa Italiana e il Comitato Locale CRI di Isernia si uniscono per un obbiettivo comune: porre l’attenzione sulla violenza di genere. Due saranno gli eventi in programma.

Il primo si svolgerà il prossimo 25 novembre ad Agnone, dalle ore 9, presso piazza Unità d’Italia, dal titolo “Le mani solo sul cuore”, promosso dal Comitato Locale di Isernia della CRI, in collaborazione con diverse istituzioni e associazioni e nell’ambito della Campagna Nazionale contro il femminicidio dal titolo “Non ti amo da morire”. Tra le numerose iniziative della giornata è prevista anche una raccolta fondi per l’acquisto di un defibrillatore.

L’altro appuntamento si terrà, invece, martedì 28 novembre alle ore 17, presso la Sala della Comunità, Largo Pretorio, di Larino. Per questa occasione la Sezione di Larino della FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) ha organizzato un convegno dal titolo “La prevenzione della Violenza di Genere – Individuazione di comportamenti a rischio e misure di tutela a favore delle donne”, patrocinato dal Comitato Regionale Molise della CRI. L’evento vedrà come protagoniste diverse autorità, tra le quali Annamaria Musacchio, Vice Presidente FIDAPA – Distretto sud-est, Giuseppe Alabastro, Presidente Regionale CRI Molise, Vincenzo Notarangelo, Sindaco di Larino e Iole Ramaglia, Presidente FIDAPA di Larino, che si occuperà dell’introduzione ai lavori. Seguiranno poi le valutazioni di esperti e professionisti che operano quotidianamente per arginare il fenomeno della violenza di genere e per supportare le vittime: Antonio Di Lalla, Direttore del periodico “La Fonte”, Irene Sborlini, Referente Nazionale CRI del Tavolo Vittime di Violenza nell’ambito dell’Area 2 (Ambito Sociale) e Serenella Sestito, avvocato e Presidente dell’Associazione Onlus “Ti Amo da Morire”.

“Il nostro obiettivo – ha spiegato il Presidente Regionale CRI Molise- è quello di impegnarci in prima persona e sostenere associazioni e istituzioni che operano in favore delle vittime di violenza. Importante, a mio avviso, è soprattutto l’opera di prevenzione. Infatti, nella maggior parte dei casi, alla base delle violenze di genere ci sono motivazioni culturali che vanno estirpate. Spesso accade che – ha continuato il Presidente Alabastro- dietro statistiche positive, riguardanti anche la nostra regione, si nasconde lo spettro di un numero oscuro sottostimato. D’altronde la violenza contro le donne è un fenomeno intrafamiliare che difficilmente viene denunciato. Spero che questa iniziativa sia anche un momento per far riflettere tutti i presenti: tanto bisogna ancora fare per arginare tale fenomeno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: