ISERNIA – “Ferm-ARTI. L’arte contro il femminicidio”

ferm-arti isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

EVENTO – Artisti da tutta Italia per “Ferm-ARTI. L’arte contro il femminicidio”

Il 25 Novembre si terrà, alle ore 17, un Vernissage presso il padiglione espositivo dell’Auditorium “Unità d’Italia”, organizzato da dMake, lo studio di architettura, arte e design di Roma e la graphic designer Michela Lombardi con il patrocinio del Comune di Isernia, la Camera di Commercio del Molise, ‘Ti Amo da morire onlus’ e l’Ordine degli Architetti di Isernia.

Da Sabato fino al 29 dicembre 2017 “FermARTI” sarà denuncia e riflessione sul tema della violenza e contro il femminicidio attraverso una selezione accurata di venti artisti di fama e di esperienza nazionale e internazionale con le loro opere, alcune delle quali realizzate in esclusiva, oltre l’opera dello Street artist Argentino Alaniz per l’evento del 25 Novembre, Stop Violence Against Women, sesta edizione di “Memorie Urbane”. Il tema della violenza sulla donna è stato affrontato con le più diverse tecniche dell’arte contemporanea con generi che spaziano dal surrealismo, alla grafica digitale, pittura, acquerello, video art e fotografia.  La provenienza degli artisti è da buona parte della penisola: Roma è rappresentata da Sara Bernabucci, Angelo Colagrossi, dMake, Mauro Magni, la Basilicata con Silvio Giordano e KICK di Potenza. Dalla Sardegna Sara Quida, da Napoli Alberto Timossi e da Milano Tiziana Cera Rosco. Dalla vicina Puglia Gaetano Accettulli e Francesco Petrone da Foggia, Elio Castellana da Brindisi e Valerio Galeone (VAGA) da Grottaglie. Per il Molise, invece, da Campobasso Paolo Borrelli e Mariagrazia Colasanto, da Agnone Danilo Di Nucci, da Miranda Michela Maria Pizzi, da Monteroduni FaRo Image e per la città di Isernia Stefano Cirillo e Ilaria Primerano.

La serata del 25 Novembre si aprirà con i saluti del sindaco di Isernia Giacomo d’Appollonio e il consigliere Nicola Moscato che scoprirà la Targa in ricordo di Stefania Cancelliere sul Murale insieme all’Avv. Serenella Sestito presidente della Onlus “Ti Amo da Morire” e alla referente molisana dello studio dMake, promotore dell’evento, l’Arch. Rosamaria Faralli.

Gli eventi in programma sono iniziati già dal 18 Novembre, ma in particolare, il 20 Novembre è una data che la città di Isernia dovrà tenere a mente, in quanto l’artista argentino, Alaniz, incaricato dall’amministrazione comunale di Isernia, in collaborazione con Memorie Urbane e dMake, ha portato a termine l’opera di street art sulla facciata laterale dell’auditorium. Questa rappresenta volto di Minerva Mirabal, una delle tre sorelle uccise il 25 novembre 1960 nella cui data ricade la giornata mondiale contro il femminicidio.

“È una giornata storica – spiega il consigliere comunale Nicola Moscato –. Siamo riusciti, attraverso la collaborazione con diverse associazioni, a realizzare quest’opera che segnerà la storia di Isernia. È solo l’inizio di un percorso artistico intrapreso dall’amministrazione. A tal proposito, sento di ringraziare con tutto il cuore Memorie Urbane, dMake e l’artista Alaniz oltre a tutti gli operatori che in queste settimane si sono spesi per questo evento“. L’organizzazione del murale è stata affidata a Memorie Urbane, l’associazione di Gaeta che da sei anni porta avanti il progetto ‘Stop Violence Against Women’. Attraverso il suo responsabile, Davide Rossillo, è stato possibile coinvolgere Alaniz: “Siamo felici di essere qui – commenta Rossillo – grazie al lavoro di dMake e al consigliere Moscato che si sono adoperati molto affinché Isernia partecipasse all’evento insieme a altre cinque città (Pontinia, Terracina, Minturno e, Fondi e Isernia). Per Alaniz, il risultato del lavoro è stato positivo e lascia una testimonianza importante alla città: “È la mia prima esperienza in Molise e ho trovato una splendida accoglienza. È stata un’esperienza bellissima e spero di tornare a presto a Isernia”.

Di seguito il CARTELLONE EVENTI:

18-19-20 NOVEMBRE intervento artistico di qualificazione sul muro dell’Auditorium ad opera dell’artista argentino ALANIZ NIZ (Via Giovanni XXIII).

SABATO 25 NOVEMBRE INAUGURAZIONE E PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA E DEL MURALES ore 17:00. Intervengono: amministratori Comune di Isernia, Rosamaria Faralli (Co-fondatrice dMake e promotrice dell’evento), Serenella Sestito (Presidente ‘Ti Amo Da Morire). A seguire SPETTACOLO MUSICALE con Marilin and the Wilwood Flowers

SABATO 9 DICEMBRE ore 18:00 monologo teatrale con Asia Franceschelli

DOMENICA 17 DICEMBRE ore 18:00 Incontro con l’Associazione “Ti amo da morire onlus” contro il femminicidio e la violenza di genere. “ Spesso oltre l’apparenza c’è la violenza. Quando l’Amore uccide”. Tavola rotonda con Serenella Sestito ( Avv. e Presidente di ‘Ti amo da morire’), Sara Nini (Avv. e Presidente A.I.G.A. Isernia), Francesca Capozza (Psicologa e Criminologa). In sala, l’Avv. Maria Fanelli, segretaria e tesoriera dell’Ass. ‘Ti amo da morire’, fornirà delucidazioni a quanti sentiranno la necessità di approfondire l’argomento in termini legali. A seguire SPETTACOLO MUSICALE con Lino Rufo -Canzoni contro la violenza

VENERDÌ 22 DICEMBRE ORE 18:00 Conferenza  sulla violenza di genere : “la situazione in Molise tra normativa e interventi di prevenzione sul territorio” a cura della Dott.ssa Giuditta Lembo (Consigliera uscente di Parità Regione Molise).

VENERDÌ 29 dicembre ore 17:00 Finissage e saluti. Intervengono amministratori Comune di Isernia, Michela Lombardi (Progetto grafico e promotrice dell’ evento Ferm-ARTI). Presentazione del catalogo pubblicato da Terzo Millennio editore (Sigma studio), con testo critico a cura di Tommaso Evangelista (critico d’arte). A seguire SPETTACOLO MUSICALE con Frida Neri “La Bellezza salverà il mondo: dove la violenza nasce dall’incapacità di esprimere, l’arte viene a liberare appassionatamente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Futuro Molise
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: