SAPORI TIPICI – Germano Labbate, il pasticciere agnonese stupisce tutti al “Re Panettone”

eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
Banca di credito cooperativo Isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

MILANO – Il pasticciere agnonese, Germano Labbate, ha stupito la platea presentato al decennale dell’importante gara milanese “Re Panettone” il suo panettone alla Mela Zitella, il Panettone 0 e una new-entry: il Pansalato.

Milano nei giorni scorsi è stata cornice della competizione più dolce che ci sia: “Re Panettone”. La gara è destinata ai soli pasticcieri che per l’impasto del lievitato utilizzano solo lievito madre artigianale e ingredienti che non alterano le caratteristiche del prodotto come per esempio i trigliceridi. Per il Molise, Germano Labbate (Gerri) che ha partecipato per il terzo anno alla decennale gara proponendo tre prodotti: il Panettone alla Mela Zitella, il Panettone 0 e il Pansalato.

La triade non è passata inosservata. Il Panettone 0, un prodotto lievitato a base di canditi artigianali ottenuti mediante la canditura lenta di frutta locale come pera, mela e albicocca, ha ottenuto ottimi consensi dal pubblico, che è riuscito ad identificare nel panettone tutti i sapori della frutta. Una novità per la stragrande maggioranza dei consumatori. Un altro buon risultato è stato il Pansalato, un panettone salato a base di insaccati, salumi e Caciocavallo dell’Alto Molise. Infine, come di consueto, la Mela Zitella ha colpito ancora.

Un successo che trova di nuovo conferma al “Tenzone del Panettone”, altra competizione che raccoglie i migliori pasticcieri artigiani di tutta Italia, a Parma, e che quest’anno ha avuto luogo dal 18 al 19 novembre. Oltre a conquistare un posto nella classifica generale, il lievitato a base di mela zitella, si è guadagnato l’ottava posizione nella gara dedicata ai panettoni innovativi.

“Sono davvero soddisfatto. Il panettone alla mela zitella è di fatto una mia creazione perciò è un risultato a cui tengo molto. – ha commentato Gerri – Volevo arricchire l’offerta e l’ho fatto scegliendo un ingrediente autoctono: la mela zitella, appunto. Quindi ricevere riconoscimenti come quello del Tenzone è un onore per me”.

“Rappresentare il territorio – ha concluso il pasticciere – è un vero privilegio per i produttori locali. Per questo ho pensato di promuovere il Molise e l’Alto Molise inserendo nella gamma dei lievitati sia il Panettone 0 che il Pan Salato. Per il primo utilizziamo frutta locale candita artigianalmente; per il secondo formaggi e salumi del posto. Insomma, ognuno di noi può trovare un modo per sponsorizzare l’area. Questo è il nostro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: