EVENTO – Oggetti sacri e musica classica, la mostra nella chiesa di S. Maria di Loreto

ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro

CARPINONE – Domenica 10 dicembre, presso la chiesa di S. Maria di Loreto di Carpinone che quest’anno celebra 400 anni, si terrà una mostra di oggetti e parametri sacri delle sette chiese del paese.

Tra le bacheche che saranno installate all’interno della chiesa, oltre all’oggettistica sacra, ci sarà anche un quadro interessante sul Novecento nel centro alle porte del capoluogo pentro. Un viaggio che – sino alla fine degli Anni Sessanta – in un centro che ha rappresentato un importante snodo (viario e ferroviario) ha fatto sì che, grazie all’operosità dei suoi abitanti, Carpinone sviluppasse attività commerciali, artigianali ed industriali che hanno rappresentato un indubbio volano economico nella storia del centro. Tra le altre attività, due centrali idroelettriche, un lanificio, un pastificio, due mulini, un ginestrificio ed una cooperativa agricola, nonché altri poli economici come risultata, tra l’altro, dal ruolo riscossioni.

A sugellare il viaggio nella storia e nelle tradizioni carpinonesi ci sarà il concerto di musica classica del trio Daniele Monaco (violino), Yuri Cusmai (flauto) e Filippo Ranieri (pianoforte) nel cui repertorio ci sarà spazio per la tradizione (il ‘Tu scendi dalle stelle’), la festività (Jingle Bells) la solennità (l’Ave Maria), la modernità (il The Mission di Morricone e l’Home alone di Williams) e la ricercatezza (l’Aria sulla quarta corda di Bach).

Altro forte motivo di interesse ed oggetto di curiosità in questi giorni è stata la cartolina celebrativa dell’evento curata dagli organizzatori. Sul fronte la stessa presenterà un’immagine d’insieme dell’interno della chiesa della Madonna di Loreto con – in alto – un particolare della statua lignea portata in processione, per tradizione popolare, ogni cento anni.

Sul retro, invece, già affrancata e timbrata la cartolina presenta lo speciale annullo filatelico che Poste Italiane ha dedicato, lo scorso 17 settembre, ai 120 anni della Transiberiana d’Italia (la linea ferroviaria tra Carpinone e Sulmona), nonché un particolare dell’altare maggiore dov’è conservato il simulacro della Vergine lauretana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: