ISERNIA – Quando la zampogna incontra la pizzica, Tratturo e Danzanova Folk all’Auditorium

5x1000 Neuromed
Blackberries Venafro
franchitti interiors
Panificio Di Mambro Venafro

EVENTO – Grande attesa per sabato 9 novembre, alle ore 18, presso l’Auditorium Unità d’Italia di Isernia si esibiranno il Tratturo e i Danzanova Folk nello spettacolo “Quando la zampogna incontra la pizzica”.

Sono stati risolti, infatti, i problemi organizzativi che avevano messo a rischio l’evento, la giunta comunale ha deciso d’urgenza di adottare gli atti che consentiranno a tutti di assistere gratuitamente all’evento. Dunque, il problema maggiore legato alla vendita di biglietti è stato superato, l’ingresso, che inizialmente aveva un costo di 5 euro, ora è gratuito.

“Abbiamo deciso di venire incontro alle esigenze di tanti cittadini che desideravano assistere allo spettacolo. – hanno affermato il sindaco d’Apollonio e l’assessore Kniahynicki – La manifestazione si terrà e l’ingresso sarà gratuito”.

Sia il Tratturo che i Danzanova si esibiranno senza ricevere alcun compenso, nonostante uno spettacolo del genera abbia dei costi di realizzazione non marginali, ma dopo che si era diffusa la notizia di un rinvio c’erano state non poche lamentele da parte degli appassionati di danze e musiche popolari.

Il Tratturo è la etnoband più nota nel panorama della musica tradizionale molisana, fondata nel 1976, si è esibita non solo in Italia ma anche in molti Paesi europei e in America. Il gruppo è formato da Mauro Gioielli, Lino Miniscalco, Valerio Martino e Ivana Rufo.

I Danzanova, invece, provengono dalla Puglia dove sono il simbolo di pizzica e taranta. Fondatore e direttore artistico è Mangano, con lui collabora la danzatrice Enza Di Bari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!