ISERNIA – Lesioni e rapina, denunciato un membro della famiglia Spada

polizia
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
DR 5.0 Promozione
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro

CRONACA – Denunciati due soggetti di etnia rom provenienti da fuori regione, il più giovane è un membro della nota famiglia Spada.

I due uomini, di 21 e 45 anni, dopo aver consumato da bere in un bar della provincia pentra si sono rifiutati di pagare il conto, saldandone solo una parte. Le resistenze dei due individui si sono fatte maggiori, tanto da chiedere al proprietario la restituzione del doppio della parziale somma pagata. Al rifiuto del commerciante la situazione è degenerata: gli uomini hanno iniziato a colpirlo, prima con un pugno al volto poi con un bicchiere di vetro dietro la nuca, provocandogli una ferita lacerocontusa guaribile in 25 giorni come refertato dai sanitari del pronto soccorso. Gli aggressori, non contenti, si sono anche impossessati di una parte dell’incasso del bar.

Il personale della Squadra Mobile, allertato dall’ospedale locale, ha iniziato le indagini visionando il sistema di videosorveglianza dell’esercizio commerciale e ascoltando diversi testimoni. Dopo numerosi servizi di osservazione svolti anche fuori regione, i poliziotti hanno individuato i due malviventi denunciandoli per i reati di lesioni personali aggravate, rapina, danneggiamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: