AIUTI – Molisani in Venezuela, appello del prof. Castelli: c’è bisogno di tutto

assassinati molisani venezuela
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Dopo il duplice assassinio di Domenico Petruccelli e di suo nipote Gabriel a Guacara in Venezuela, sono venute fuori le grandi difficoltà  degli emigrati italiani e molisani, una comunità molto vasta che ora cerca aiuti per rientrare soprattutto in Molise.

Infatti si sono intensificate le sollecitazioni della comunità italo – venezuelana del Comitato Molise Pro Venezuela per ogni sorta di aiuto possibile dai medicinali, ai generi di prima necessità e fino alla velocizzazione degli adempimenti amministrativi tesi ad ottenere la cittadinanza italiana per discendenza.

Per affrontare questi temi e salutare il Prof. Michele Castelli di Santa Croce di Magliano docente universitario a Caracas in questi giorni in Molise prima della sua partenza per Caracas, è convocata una riunione per il 21 dicembre 2017 alle ore 16.30 presso i locali del Centro del Volontariato – Terzo Spazio in Via Cirese a Campobasso.

Il prof. Michele Castelli professore universitario a Caracas in questi giorni in Molise allòa vigilia della sua partenza per il Venezuela dopo aver esposto e raccontato quanto accade alla gente molisana nella capitale venezuelana e incontrato alcuni esponenti delle Istituzioni locali sollecita affinchè il Molise assuma concretamente l’emergenza Venezuela come questione prioritaria sbloccando le centinaia di pratiche per il riconoscimento della cittadinanza italiana ferme da mesi nei comuni (solo a Toro se ne contano più di 30), e aiutando chi è già rientrato in Molise ad andare avanti agevolando il riconoscimento dei titoli di studio, della patente, risolvendo il problema del medico, del pagamento del ticket previsto per gli inoccupati, mettendo a disposizione degli alloggi e promuovendo iniziative di solidarietà per inviare medicinali e generi di prima necessità in Venezuela.

Ovviamente l’azione istituzionale concordata a livello nazionale mira alla definizione di misure generali adottate dallo Stato Italiano e dalla comunità internazionale per far aprire corridoi umanitari per fermare la morte per denutrizione di bambini e quelle per assenza di medicinali elementari.

“Con questi propositi si intende promuovere questa occasione di confronto  – puntualizza il prof. Michele Castelli – che sarà l’occasione  di onorare le due vittime molisane di Guacara e di ricordare a tutti che fino a quando la situazione emergenziale in Venezuela resterà ai margini dell’agenda istituzionale, amministrativa e sociale non potrà che incancrenirsi ulteriormente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: