POLITICA – Regionali, presente anche Il Partito Animalista

vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Il Movimento Animalista arriva anche in Molise per le prossime elezioni del 2018, diversi gli obbiettivi come ha affermato il coordinatore regionale, Paola Liberanome.

In vista della prossima tornata elettorale, il partito animalista sarà presente nella nostra regione, con una propria lista di candidati, come ha ufficialmente dichiarato Paola Liberanome, responsabile regionale del partito.

Da tempo, coloro che hanno aderito a questo movimento combattono per la difesa dell’ambiente, degli animali e dei loro diritti, lotta ai maltrattamenti, all’abbandono, agli zoo, ai circhi e alla sperimentazione animale, approvazione di leggi più severe per tutelare gli animali e consentire loro l’accesso a tutti i luoghi pubblici e la massima mobilità su tutto il territorio nazionale.

Sono questi alcuni dei punti cardine nel programma del Movimento Animalista, che a livello nazionale conta molteplici sostenitori e vede come presidente l’on. Michela Vittoria Brambilla, ormai consolidato in Molise grazie anche al coordinatore regionale Paola Liberanome insieme a una rete di delegati locali. Infatti il partito pone al primo posto non soltanto la tutela degli animali, ma di tutti gli esseri viventi più “deboli”, ovvero donne e bambini.

“Il Partito animalista è primo della storia- ha spiegato Paola Liberanome- con queste priorità. Tra le prerogative non solo la tutela degli animali da affezione ma allarghiamo il campo alla fauna selvatica e all’habitat naturale in cui vivono. Nella nostra regione, per esempio, avremo una sfida grandissima ovvero l’emendamento passato per la costituzione del Parco del Matese. Questo è un contenitore vuoto, se non cerchiamo di convogliare nel parco quanti più ettari possibili non avremmo fatto nulla, per cui questa sarà una delle proprietà su cui il partito ha intenzione di lavorare. Ma pensiamo anche all’economia green che ruota intorno alle tematiche ambientali, infatti anche a livello nazionale è stato presentato un programma più ampio rivolto alle fasce deboli della popolazione che subiscono violenza, quali donne e bambini. Quindi le tematiche non sono solo quelle strettamente animaliste.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: