REGIONALI – Aida Romagnuolo “Iorio faccia un passo indietro e ci favorisca a competere per il vertice della Regione”

Matteo Salvini e Aida Romagnuolo
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

TERMOLI – “Noi con Salvini” e quindi Aida Romagnuolo ormai dichiaratasi candidata alla presidenza della Regione rigetta l’ipotesi di una riproposizione di Iorio a Governatore a capo del centrodestra

“Michele Iorio ha già fatto il Presidente della Regione Molise  – dichiara la Romagnuolo – e lo ha fatto per 12 anni oltre ad aver fatto anche l’assessore regionale, per davvero tanti anni ma, è ingiusto che voglia impedire a me o ad altri di mirare al ruolo di Presidente quando nel passato tutti si sono stretti intorno alla sua persona offrendogli fiducia incondizionata e facendolo eleggere. Sono personalmente del parere, che in questa fase non può prevalere l’egoismo e che il Presidente Iorio per il bene di questa Regione, per consentirci di mandare a casa l’attuale governo che ha demolito il Molise, faccia un passo indietro e offra lealmente il suo sostegno a chi come me può vincere questa battaglia contro il PD e soprattutto contro i  5stelle. Mi rifiuto – ha ancora detto Romagnuolo –  di pensare e di immaginare, che Iorio possa agire come Sansone, emulare Sansone facendo perdere le elezioni a un centrodestra. Fare Sansone, non appartiene alla sua natura di uomo e di politico e sarebbe quindi, contro la sua storia personale. Il centrodestra molisano – ha concluso Romagnuolo – mai come in questa occasione, deve fare quadrato, stare insieme e stanare gli avversari. Il Molise e i molisani hanno bisogno di poco, hanno solo bisogno di lavoro per tutti”.

Ritornando sul programma elettorale ribadisce

“Personalmente sono mesi che ribadisco e sottolineo, che il lavoro per i tanti giovani e i tanti disoccupati del Molise è al primo posto del mio personale e nostro programma elettorale come Lega Salvini Premier, da realizzare in caso di vittoria della coalizione di centrodestra – spiega la Romagnuolo –  E con il lavoro, nutro interesse con la stessa attenzione per tutti i molisani, una sanità migliore per tutti, un reale aiuto alle famiglie più deboli e bisognose, una maggiore attenzione alla sicurezza dei cittadini e alle forze dell’ordine, una viabilità che sia tale e non da terzo mondo, un immediato rimpatrio dei clandestini, una riduzione della tassa regionale sul bollo delle auto, l’eliminazione del vitalizio e la riduzione dello stipendio dei consiglieri regionali e dei due presidenti della Giunta e del Consiglio.  In una Regione – conclude-  dove gran parte dei cittadini hanno serie difficoltà di vivere normalmente  è gravissimo ed è una offesa vedere una classe politica regionale che percepisce oltre 10 mila euro al mese, è un volgare schiaffo alla povertà”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: