CRONACA – Ripetute percosse alla compagna davanti la figlia, divieto di avvicinamento per un 32enne

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

TERMOLI – Allontanamento e divieto di avvicinamento per un 32enne a seguito di ripetute percosse nei confronti della compagna davanti alla figlia.

L’uomo ha maltrattato ripetutamente la compagna con violenze, minacce ed ingiurie, sottoponendola a sofferenze fisiche e continue umiliazioni morali, proferendo contro di lei parole offensive, aggredendola con schiaffi e con spintoni.

Questa brutale violenza capitava, soprattutto, quando la donna si rifiutava di dare al compagno il denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti, minacciandola e cacciandola di casa in piena notte, con l’aggravante di aver posto in essere tale condotta in presenza della figlia piccola, di soli cinque anni. Inoltre, per aver tentato di estorcere denaro alla compagna reiteratamente, mediante violenza consistita nell’aggredire la convivente con schiaffi e spintoni, al fine di procurarsi denaro da destinare all’acquisto di stupefacenti, con recidiva reiterata specifica.

Ordinanza cautelare eseguita dalla Polizia di Stato del Commissariato di Termoli, mentre il P.M. della Procura di Larino dott.ssa Meo Marianna,  ritenendo gravi gli indizi di colpevolezza a carico dell’uomo, ha richiesto la misura cautelare al G.I.P. del Tribunale di Larino che la emetteva, confermando la consistenza dell’impianto accusatorio e ritenendo sussistente il pericolo di reiterazione dei reati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: