ARCHEOMOLISE – “Aesernia, Isernia, ‘Sernia”: il numero speciale dedicato alla città pentra

pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita

ISERNIA – Il giornale ArcheoMolise inaugura il nuovo anno con un numero speciale dedicato alla città di Isernia, curato dal giovane ricercatore isernino Alessandro Testa.

“Aesernia, Isernia, ‘Sernia”, questo il titolo del 30esimo numero del giornale, attraverso la penna di illustri autori condensa in poco più di cento pagine la storia del capoluogo pentro, una Isernia che trascende la sua dimensione locale per iscriversi nella storia globale, perché – per citare lo stesso curatore – “Isernia è preistorica, sannitica, latina, cristiana, italiana, europea e globale”.

Il racconto parte 600.000 anni fa dal sito La Pineta, passa attraverso il periodo sannita e medioevale, fino all’istituzione della provincia. Con un focus sui palazzi storici e le chiese, sulla pittura, sulla poesia, narrativa e teatro, ma anche sulle testimonianze immateriali come feste, fiere, culti e processioni che sopravvivono e vivono ancora oggi.

Pagine, queste, che non si esauriscono nel mero ricordo del passato ma che vogliono incitare ad una riflessione su quello che sarà il futuro, forse incerto, della città, nella speranza che possano contribuire “a una riscossa culturale della stessa. Questo, dopotutto, è uno degli scopi se non lo scopo principale della divulgazione culturale, a cui questa rivista si consacra” come ha detto Alessandro Testa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: