BILANCIO – Battista annuncia opere pubbliche importanti. Domani in Consiglio il progetto per la Tangenziale

antonio-battista-sindaco
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO –  E’ un bilancio positivo quello tracciato dal sindaco del capoluogo regionale Antonio Battista nel corso della conferenza stampa tenutasi oggi a palazzo San Giorgio per l’anno 2017.

A un anno e mezzo dalle prossime comunali l’Amministrazione comunale di palazzo San Giorgio si appresta a completare il programma con cui si è presentata agli elettori concentrando soprattutto la parte finale di quest’ultimo alla viabilità e quindi a quelle opere che dovranno ultimare le infrastrutture che dovranno consentire l’accesso e l’uscita alla città. Quindi il completamento della Tangenziale est della città per rendere meglio e più  funzionale l’anello stradale intorno al perimetro urbano. Un miglioramento logistico che comprenderà ovviamente anche altre opere per una spesa complessiva di 55 milioni di euro. Di cui 18 per la Tangenziale nord est il cui progetto sarà portato domani in Consiglio comunale per l’approvazione, altrettanti per il Bando periferie volto alla bonifica e al riadeguamento architettonico e urbanistico che va dal mercato coperto al mattatoio comunale e a Selva Piana e 9 milioni di euro di risorse del fondo Fesr per trasporti turismo valorizzazione e promozione della parte alta della città e per i trasporti. Per il 2018 dovrebbero essere avviati anche alcuni progetti che prevedono la sistemazione di alcune scuole soprattutto dal punto di vista sismico, al Cep, via Crispi e Vazzieri per un impegno di circa 11 milioni di euro.

Altre cantierate sono l’installazione di telecamere per la videosorveglianza, l’avvio del programma della raccolta differenziata, l’apertura di una Rsa, alloggi per anziani, il Bando per il nuovo affidamento del servizio di trasporto urbano, il sottopassaggio ferroviario di via Mazzini, il rifacimento e la sistamezione dei marciapiedi intervento finanziato per 2 milioni di euro. Battista pertanto si è dichiarato abbastanza soddisfatto delle cose fatte promettendo di essere pronto a terminare quelle appena iniziate o che cominceranno nell’anno in corso. Su piano occupazionale, ha sottolineato,  il Comune risulta la prima azienda del capolupogo in fatto di assunzioni avendone concluse nel passato anno 47 , 35 più 12,  nell’ambito sociale e per i servizi della città. Il tema delle scuole sicure è stato però il grande tormento del 2017 per una spesa di primo pronto intervento di circa 2,5 milioni di euro.

Sono stati creati, poi, anche altri luoghi della cultura. Come la Casa della scuola di via Roma che ospiterà la Pinacoteca comunale e spazi per la cultura per un costo finale di circa 1,5 milioni di euro che va ad aggiungersi  agli interventi del Bando delle periferie e quindi ad incrementare a promuovere e valorizzare meglio che altrove un’area ben individuata della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: