SALDI – Arrivano in Molise i saldi invernali 2018. Confcommercio: preferiti i negozi ma avanzano gli acquisti online

Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

MOLISE – Saldi invernali, da domani caccia agli acquisti convenienti, i risultati dell’indagine della Confcommercio.

Domani, finalmente, inizieranno anche in Molise i tanto attesi saldi invernali e tra gli acquisti preferiti dagli italiani ci saranno i capi di abbigliamento, le calzature, gli accessori e la biancheria intima. In aumento la percentuale di coloro che acquisteranno ai saldi invernali 2018, lo rileva l’indagine sugli acquisti della Confcommercio Imprese per l’Italia  in collaborazione con Format Research, precisamente 6 italiani su 10 compreranno di più rispetto al 2017.  Tuttavia saranno sempre di più le donne che gli uomini, ma questi ultimi, spenderanno leggermente di più delle donne, oltre 200 euro.

Gli uomini preferiranno recarsi nei  negozi di fiducia,  al contrario delle donne che hanno intenzione di  cercare il prezzo “più conveniente” presso altri negozi. In forte crescita, ormai da diversi anni, anche il canale degli acquisti online. Questa tendenza potrebbe influire anche nelle scelte di effettuare acquisti in saldo online, lo conferma la diminuzione dei consumatori che ritengono che l’acquisto a saldo presso i punti di vendita tradizionali sia più conveniente.

Si continuerà a dare molta importanza alla «qualità», sebbene il fattore prezzo influisca sempre sull’acquisto di un determinato prodotto. Quindi se da un lato si cerca la qualità, dall’altro chi acquista non è disposto a superare il budget stabilito. Aumentano anche i consumatori che attendono il periodo dei saldi per acquistare i prodotti di marca, ma il concorrente più temuto dalle imprese al commercio al dettaglio è il canale online, che supera la grande distribuzione. Mentre migliora il giudizio dei consumatori in riferimento alla varietà dei prodotti venduti in saldo e sono sempre di più i consumatori che si sentono tutelati quando acquistano prodotti in saldo.

In lieve crescita anche le aspettative delle imprese che prevedono maggiori visite nei propri punti vendita in vista dei saldi invernali, rispetto alla stagione precedente. Non mancano polemiche in merito alla liberalizzazione totale dei saldi, a cui parte delle imprese del commercio al dettaglio non è d’accordo. Le imprese in disaccordo sono principalmente le micro e piccole imprese attive nei settori della pelletteria, calzature e abbigliamento, principalmente collocate nelle regioni del Nord Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: