ELEZIONI – L’opposizione al governo regionale si ribella compatta su un probabile rinvio

vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Si è alzato un polverone sulla conferenza stampa indetta stamane dal presidente Frattura dove lo stesso presidente della Giunta regionale ha spiegato quanto è necessario fare per correggere la nuova legge elettorale la cui promulgazione probabilmente andrà a ritardare la data dell’indizione delle Elezioni originariamente previste per il 4 marzo e quindi con l’election day.

Dall’on. Leva a Cinque stelle a Scarabeo a Niro che invita a convocare con urgenza un Consiglio straordinario per approvare l’emendamento in grado di modificare la nuova normativa, all’ex presidente Iorio che in una nota sollecita anche il presidente del Consiglio Cotugno in questa direzione e quindi  a chiarire al più presto ad horas la questione. Quindi aggiunge osservando che già si sapeva dall’inizio che il Governo nazionale avesse abbassato la soglia di sbarramento per le coalizioni da 10 a 8 %.

“Premesso che, se non c’è malafede da parte di tutti coloro che hanno voluto, sostenuto e fortemente asserito l’approvazione di questa legge così nettamente in ritardo c’è sicuramente incapacità politica e amministrativa – puntualizza Iorio – ritengo doveroso per chi ricopre il ruolo di presidente del Consiglio pretendere chiarimenti ad horas e di mettere in campo tutto ciò che è doveroso fare per permettere al Molise di indire l’election day.

Già lo scorso luglio, in occasione dell’approvazione dei Piani Operativi con legge dello Stato, chi detiene il ruolo di super partes ha anteposto, all’interno del Consiglio regionale, la difesa ad oltranza di Frattura rispetto ad elementi certamente più solenni dimenticando che il Molise viene prima di ogni altro interesse”.

E conclude

“L’argomento elezioni non può essere procrastinato e i quasi tre milioni di euro necessari per lo svolgimento delle operazioni di voto potrebbero essere ripartiti a favore dei disoccupati del Molise, delle famiglie disagiate, per l’adeguamento del sostegno al diritto allo studio e alle scuole materne parificate. Perché una cosa è certa: questo rinvio serve solo a Frattura e ai suoi alleati per rimanere ancora al governo e tentare di prorogare l’attuale sistema di potere e magari riproporlo al momento più opportuno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco flat lux
error: