VENAFRO – Scuola di via Maiella, il Comune non si arrende

scuola media Leopoldo Pilla chiusa
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

SCUOLA – L’amministrazione comunale di Venafro ha deciso di partecipare al bando del Ministero dell’Istruzione per ottenere un nuovo finanziamento per la scuola di via Maiella.

L’edificio, punto di riferimento per la comunità venafrana, è chiuso ormai dal terremoto che colpì L’Aquila nel 2009. Qualche anno fa l’amministrazione riuscì ad ottenere dalla Regione Molise 2milioni e 500mila euro per attuare i necessari lavori alla scuola, i fondi però non sono mai arrivati e l’edificio non ha riaperto.

Il Comune sembra comunque deciso a recuperare la storica scuola e, come si legge nella delibera di giunta del 28 dicembre, ha deciso di partecipare al bando indetto a fine dicembre dal Ministero dell’Istruzione che permetterebbe di attingere ai finanziamenti della Bei. La Banca Europea degli Investimenti ha stanziato infatti dei finanziamenti destinati appunto agli adeguamenti sismici e alla realizzazione di nuove scuole.

I fondi stanziati serviranno a realizzare 150 interventi su tutto il territorio nazionale: lavori di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico e costruzione di nuovi edifici scolastici. La speranza è che tra i vincitori del bando ci sia proprio la scuola di via Maiella che, magari, presto potrà vantare un edificio nuovo di zecca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: