SCUOLA – La Costituzione raccontata dai bambini, successo di partecipazione

Campobasso, Scuola, Costituzione raccontata dai bambini, successo di partecipazione
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Boschi e giardini di Emanuele Grande
La Molisana Natale plastica

CAMPOBASSO – Si è svolto oggi, all’Auditorium di via Gorizia a Campobasso l’evento di presentazione del progetto “Un calendario per la costituzione, la costituzione raccontata dai bambini“, una iniziativa voluta dalla FLC CGIL e dallo SPI CGIL Abruzzo e Molise per celebrare i 70 anni della Costituzione.

Al progetto hanno partecipato 700 alunni di  9 istituti comprensivi, coadiuvati da 60 insegnanti e 9 esperti. Il risultato è un calendario pieno di colori, gioia e valori: alcuni tra gli articoli più significativi della carta sono stati interpretati in modo fantasioso dai bambini, che hanno offerto una visione felice, attuale e genuina dei principi fondamentali della nostra Repubblica.

Ha introdotto i lavori il Segretario regionale della FLC CGIL Molise Pino La Fratta, che HA ricordato l’attualità dei principi costituzionali, da difendere e preservare contro  le intolleranze, gli estremismi religiosi,  gli autoritarismi e il pericoloso ritorno dei neofascismi e neonazismi. E’ intervenuto quindi Il segretario regionale dello SPI Abruzzo Molise Antonio Iovito, che ha portato i saluti dei pensionati della CGIL, ricordando come il progetto ha raggiunto l’obiettivo di tenere insieme le generazioni, unite dalla necessità di salvaguardare questo patrimonio comune, che viene dal passato e guarda al futuro.

Dopo la presentazione del calendario, effettuata da Giuseppe Oleandro, segretario dello SPI CGIL di Teramo, si è passato quindi alla consegna degli attestati alle classi delle scuole che hanno partecipato (per Campobasso, le classi IV A, IV B, VC dell’I.C “E.D’Ovidio”  e II A, IIB, II C, IIIA, IIIB, VA, VB, VC, dell’I.C “F.Jovine”).

A chiusura della manifestazione, è stato offerta la rappresentazione  teatrale “Musi lunghi, nervi tesi” (scritta e interpretata da Enrico Marconi e Candida Ventura), che è riuscita a coinvolgere e far riflettere gli oltre 200 bambini intervenuti sui temi della gentilezza e delle emozioni, partendo da quelle negative e risolvendole in un messaggio di speranza per il futuro.

Domani la manifestazione verrà replicata ad Agnone, nell’Aula magna dell’Istituto “L.Marinelli” a partire dalle ore 9.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Bar il Centrale Venafro
error: