VENAFRO – “Ora Basta” di nuovo in campo con la campagna nazionale contro gli inceneritori

eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR F35 Promozione
pasta La Molisana
DR 5.0 Promozione
Maison Du Café Venafro

INQUINAMENTO – Continua la battaglia contro l’inquinamento da parte dei venafrani che sabato e domenica scenderanno di nuovo in campo con la campagna nazionale “Cambiamo l’aria”.

Venafro, grazie all’impegno di Raffaele Siano, aderirà dunque alla campagna nazionale volta in particolare all’abrogazione dell’art. 35 D.L. 133/2014 Sblocca-Italia, alla richiesta di abrogazione dei Certificati Verdi ad inceneritori ed impianti di combustione rifiuti e biomasse, richiesta di introduzione della “Waste Tax” ossia la tassazione degli impianti di discarica, di incenerimenti con o senza recupero di energia e degli impianti di combustione di rifiuti o di suoi derivati.

Sono tre i punti fondamentali del “firma day”: stop alla puzza, fermare gli inceneritori e più soldi al riciclo. Sabato 20 gennaio i banchetti per la raccolta firme saranno in piazza Salvo D’Acquisto dalle 9 alle 13 e in Corso Campano dalle 17 alle 19. Invece, domenica 21, ci si potrà recare in Corso Campano dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: