ANCE MOLISE – Cosmo Galasso: “Investire su opere pubbliche si può e si deve”

Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

CAMPOBASSO – L’Ance Molise sollecita regioni ed enti locali a presentare domanda per utilizzare risorse fuori dai vincoli di bilancio per investimenti in opere pubbliche.

La recente legge di bilancio per il triennio 2018-2020 (Legge 27 dicembre 2017, n. 205) ha confermato e potenziato le misure di sostegno agli investimenti degli enti locali già previste nella manovra di finanza pubblica dello scorso anno. In particolare:

Per le Regioni, è prevista la possibilità di beneficiare di spazi finanziari per un importo pari a 500 milioni di euro all’anno nel triennio 2017-2019;

Per gli enti locali, è prevista la possibilità di beneficiare di spazi finanziari per un importo pari a 900 milioni di euro all’anno negli anni 2018-2019, di cui 400 milioni di euro all’anno riservati ad interventi di edilizia scolastica e 100 milioni di euro all’anno destinati a interventi di impiantistica sportiva, e di 700 milioni all’anno per ciascuno degli anni 2020-2023.

Tali spazi finanziari potranno essere utilizzati per realizzare investimenti, principalmente attraverso l’uso degli avanzi di amministrazione degli esercizi precedenti e il ricorso al debito.

Per questo motivo, l’Ance Molise vuole spronare la Regione e gli enti locali a sfruttare tale opportunità, presentando apposite richieste alla Ragioneria Generale dello Stato, al Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria dello Stato (per le Regioni), e al Ministero dell’Interno – Direzione Centrale della Finanza locale (per gli enti locali).

“È un’opportunità significativa – afferma Cosmo Galasso, Presidente dell’Ance Molise – che, se attuata, consentirebbe di recuperare spazi finanziari importanti per realizzare interventi soprattutto in materia di edilizia scolastica e di ripristino e messa in sicurezza del territorio. È fondamentale, però, una presa di coscienza determinata da parte delle pubbliche amministrazioni: la possibilità di beneficiare di queste misure risulta, infatti, condizionata, come già avvenuto lo scorso anno e da noi prontamente segnalato a suo tempo alle amministrazioni, alla formulazione di specifiche richieste da presentare da parte degli enti pubblici. Ritengo che questo sia un modo concreto di ‘fare squadra’, per creare nuove occasioni di lavoro per le imprese edili molisane falcidiate da una crisi pesantissima che ha determinato la chiusura di molte aziende”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: