EVENTO – Associazione Albatros, un weekend in montagna per i non vedenti

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
Boschi e giardini di Emanuele Grande
La Molisana Natale plastica

CAMPITELLO MATESE – Un weekend in montagna, ricco di attività, per i non vedenti e ipovedenti grazie all’associazione Albatros.

Dal 25 al 28 gennaio l’associazione Albatros progetto di Paolo Pinto si riunirà presso l’hotel Kristall a Campitello Matese per sfidare, ancora una volta, i limiti dei non vedenti e ipovedenti. L’associazione ormai nota per le attività subacquee dei non vedenti, in queste giornate toglie le pinne e mette gli sci, grazie a istruttori specializzati della “Scuola italiana Sci Riccardo Plattner” e al maestro Gerardo Martone.

Per volontà del suo fondatore, Paolo Pinto che ha fatto della sua vita una continua sfida ai limiti dell’uomo, l’associazione Albatros si prefigge il superamento di ogni ostacolo per i non vedenti e la sensibilizzazione a percepire la vita in maniera diversa rispetto a chi può utilizzare tutti i sensi quotidianamente. La magia del candore bianco della neve riempie gli occhi, ma chi questi non li può usare, ricorda che la neve la percepisce dalla temperatura sulla pelle, dal freddo che ti entra nel naso, dai passi su una superficie a volte soffice da sprofondare altre scivolosa perché ghiacciata e dal suono ovattato che ti ritorna all’orecchio. Durante questi tre giorni, alcuni prenderanno lezioni di sci per la prima volta, altri più esperti scenderanno con guide specializzate munite di segnali sonori e attrezzatura adatta.

A seguire il gruppo Albatros in molte delle loro uscite, è Vladimir Luxuria. La modella trasgender si è già immersa nelle acque di Tremiti con loro e questa volta li accompagnerà sulle piste di Capitello Matese. Paladina dei diritti umani e delle diversità di qualsiasi genere, Luxuria non si è mai risparmiata neanche nelle lotte con Albatros, agli ostacoli che un non vedente può incontrare ogni giorno.

Il presidente Angela Costantino, che è stata moglie di Paolo Pinto , ha assicurato che queste uscite con Albatros portano i non vedenti ad imparare nuove cose e chiunque ne viene coinvolto torna a casa con un baglio di esperienze ineguagliabile. “Questo weekend- ha spiegato Angela Costantino- non delegheremo tutto al nostro senso della vista, ma acuiremo anche gli altri quattro sensi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano
momà

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Bar il Centrale Venafro
Edilnuova Pozzilli
error: