VENAFRO – Parco macchine, al Comune arriva una nuova auto

Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro

PARCO MACCHINE – Continua il rinnovo del parco macchine del Comune di Venafro, appena arrivata una Fiat Panda.

La nuova auto servirà al servizio Affari Generali e all’ufficio notificazioni, inoltre, sostituisce una vecchia Panda non più utilizzabile, rottamata dopo circa 30 anni. A darne la benedizione il padre guardiano del Convento di San Nicandro, padre Cosimo Vicedomini, alla presenza del sindaco Antonio Sorbo e del messo notificatore Sabatino Parisi.

Ancora una volta il parco macchine viene rinnovato dall’attuale amministrazione che già ha acquistato due nuove auto di servizio per il corpo di polizia municipale, il cui mezzo più recente era stato immatricolato nel 1994. Stessa sorte per lo scuolabus che ormai aveva quasi 30 anni ed è stato sostituito con uno nuovo. Successivamente, è stato acquistato anche un nuovo furgone per la squadra tecnica poiché quello a disposizione degli operai rimaneva sesso in panne creando difficoltà negli interventi.

“In questi anni – dichiara il sindaco Antonio Sorbo – nonostante le poche risorse disponibili siamo riusciti ad acquistare un numero di mezzi per il comune che non ha precedenti negli ultimi venti anni. Basti pensare che l’ultimo mezzo acquisito dal Comune di Venafro prima di questa amministrazione – precisa il primo cittadino – è stata la macchina della Protezione Civile che è stata regalata una decina di anni fa dalla Regione Molise a tutti i comuni. Abbiamo oggi cinque nuovi mezzi per garantire un servizio migliore ai cittadini (penso in particolare allo scuolabus e al furgone per la squadra tecnica) e per consentire ai nostri dipendenti di lavorare con maggiore tranquillità. Era indecoroso assistere a scene nelle quali i mezzi di servizio lasciavano a piedi i nostri dipendenti. Un altro tangibile risultato concreto dell’attuale amministrazione”.

Ora il Comune resta in attesa del bus elettrico che servirà a sostituire l’attuale “circolare”, infatti, da più di un anno sta aspettando che la Regione Molise gli trasferisca il mezzo. Secondo un bando emanato dalla Regione per l’acquisto di 3 pullman elettrici, due sarebbero spettati al Comune di Isernia mentre l’altro a quello di Venafro, al momento però i bus ancora non vengono inviati agli interessati.

“Spero – commenta il primo cittadino – che la Regione si decida quanto prima a mandarci questo pullman il cui acquisto, lo voglio ricordare, rientrava tra gli impegni assunti dalla stessa Regione per diminuire l’inquinamento da smog nel nostro territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: