POLITICHE – Presentato il Pd per Camera e Senato, Fanelli “Via le polemiche, facciamo parlare i fatti”

Candidati Pd Camera Senato
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro

CAMPOBASSO – “Nel giorno della Candelora delle luce l’inizio di una nuova Primavera”.

Così ha aperto la presentazione dei candidati alle Politiche del Pd, Micaela Fanelli, un mix di competenze professionali, uomini e donne paritariamente distribuiti sui Collegi e nelle liste di riferimento: Facciolla,  Fanelli, D’Achille e Veneziale alla Camera dei deputati, Colavita e Venittelli al Senato. Sono stati presentati a palazzo Cannavina un prestigioso e bellissimo palazzo del centro storico di Campobasso dalla segretaria regionale del Pd Micaela Fanelli, anche lei candidata nel Proporzionale alla Camera, che con il motto “aiuto ai poveri e lavoro ai giovani” ha illustrato per sommi capi i punti salienti del programma nazionale e di quello regionale del partito democratico mettendo in evidenza la strategia della campagna  elettorale che contraddistinguerà il partito fuori dalle polemiche e molto su quanto è stato realizzato e quanto si vorrà compiere in continuità. Ottimista anche per quello che dicono i sondaggi la Fanelli ha suggerito ai candidati e a quanti erano presenti, molti amministratori locali, a portare avanti una campagna elettorale porta a porta parlando al cuore delle gente e ascoltando le esigenze di tutti.

La faccia nuova della politica nel gruppo dei candidati del Pd è certamente Enrico Colavita, presidente di nuovo dell’Assoindustria Molise, candidato nell’Uninominale  al Senato, imprenditore nel campo agroalimentare e soprattutto dell’olio già presidente della Camera di commericio. Colavita ha tenuto a precisare che non ha e non avrà alcuna tessera di partito e che vorra rappresentare generosamente le problematiche della regione al di là delle appartaneze.

“Ho riflettuto a lungo  – ha detto – sulla decisione di candidarmi o meno, poi l’ho fatto  per spirito di servizio, incalzato da amici non  ho esitato alla fine ad accettare. Cosa andremo a fare, non lo so. Io mi occupoero del territorio della sua promozione soprattutto all’estero e di una politica di infrastrutture, tra le altre cose, a cui bisogna dare una forte attenzione.”

Vittorino Facciolla all’uniniminale alla Camera, collegio Campobasso Termoli, è quello che ha collaborato maggiormente nell’Amministrazione regionale al fianco del Governatore, esperto di politica, avvocato, già sindaco del suo Comune San Martino in Pensilis e componente del N.I. di Termoli ha tenuto a ribadire che

“il confronto con la gente va fatto che è stato realizzato e non sulle polemiche, senza distrarre i molisani. Ho portato a casa risultati eccezionali per l’agricoltura molisana e le politiche sociali Il nostro gruppo di candidati si basa sui nomi non sui simboli quindi il migliore esame per noi è che gli elettori  ci valutino per l’impegno di ognuno. Nel mio campo agricoltura e politiche sociali credo di aver centrato ottimi obiettivi, ho lavorato per i cittadini della regione. Siamo una squadra professionalmente ben integrata, professionisti e imprenditori uomini e donne di alto profilo, credo che riusciremo nel nostro intento.

Maria Teresa D’Achille, candidata all’Uninominale della Camera per Isernia,  già vicesindaco della città pentra non è un volto nuovo della politica. Ha sottolineato quanto come e su quali tematiche i rappresentati del Molise alla Camera e al Senato debbano lavorare”

“Per il Patto per il Sud e per il Molise consapevoli degli interventi già previsti e messi in cassaforte come la metropolitana leggera l’elettrificazione i lavori pubblici e l’agricoltura il lavoro per i giovani che deve essere a tempo indeterminato e di qualità, la banda larga industria 4.0 e aiutare l’export che in Molise comincia ad essere una realtà attraverso il digitale. Bisogna lavorare in continuità rilanciare le azioni già in essere, io credo che il Pd possa diventare un partito di riferimento nel panorama di governo e anche in quello locale”

Laura Venittelli candidata al Proporzionale per il Senato, di Termoli, parlamentare uscente già al centro di numerose battaglie alla Camera dei deputati su tematiche inerenti il Molise e soprattutto riguardanti la pesca

“Lavoro per la mia terra con grande passione con amore e con questo mi ricandido con la voglia di affrontare una nuova avventura questa volta al Senato. I candidati del Pd non sono degli improvvisati, siamo tutti professionsiti esperti della politica e dell’amministrazione della cosa pubblica, imprenditori che si rimettono in discussione e che desiderano lavorare per il futuro del Molise .Lo spirito che mi muove è quello di servizio perché il Molise guardi al futuro. Le cose fatte sono evidenti siamo una squadra che non si nasconde dietro un simbolo ma è animata dallo slancio  del fare a vantaggio della comunità molisana”.

Carlo Veneziale di Isernia assessore regionale esterno uscente

“Credo di poter essere voce del territorio e mezzo di ascolto di quest’ultimo per migliorare ancora di più per quanto si dovrà fare attraverso decisioni consapevoli. Penso che gli elettori ci debbano giudicare per ciò che abbiamo realizzato prima dell’ultima esperienza per chi siamo  e cosa vogliamo fare e per tutto quanto elaborato nel programma compiuto in Regione. Bisogna tenere alta la concentrazione sull’imprenditorialità locale stimolare a livello centrale gli strumenti strutturali e finanziari per crescere ancora”

Presenti anche il sindaco di Campobasso con alcuni rappresentanti della sua maggioranza tra cui l’assessore Chierchia il presidente della Provincia isernina Coia il Governatore Frattura che hanno formulato gli auguri ai canditati.

A latere è stato annunciato che non ci saranno per le Regionali Primarie. Troppo poco tempo per organizzarle e compierle visto la campagna elettorale in atto per le Politiche e l’incertezza sulla data per le Regionali che potrebbe coincidere con quella delle Amministrative di maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: