CRONACA – Violenze in famiglia, viola l’ordinanza restrittiva e finisce in carcere

Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino

TERMOLI – Viola le prescrizioni che era tenuto ad osservare in quanto sottoposto alla misura alternativa di allontanamento dalla casa familiare per violenze, finisce in carcere K.M.V., 55enne polacco.

L’uomo, da tempo residente a Termoli, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria dagli operatori di Polizia per inosservanza delle misure a cui era sottoposto. Il GIP di Larino ha quindi emesso un’ordinanza di aggravamento della misura restrittiva, sostituendo la citata misura cautelare non detentiva con la reclusione in carcere.

Inoltre, il 55enne è stato denunciato per danneggiamento dopo un’eccessiva reazione di nervosismo durante la quale ha ribaltato la scrivania provocando la caduta di un computer.

Al termine degli adempimenti di rito, K.M.W. è stato condotto presso la Casa Circondariale di Larino, a disposizione dell’A.G. competente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: