EX ITTIERRE – Amendola di Liberi e Uguali “La Regione sostenga almeno un prolungamento della Cig”

Black&berries Venafro
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Pubblicità Molise Network

CAMPOBASSO – Fine della cassa integrazione per alcuni lavoratori ex Ittierre tra pochi mesi centinaia di famiglie molisane si troveranno ad affrontare una non sottovalutabile condizione di difficoltà che si colloca all’interno di una crisi economica e sociale senza precedenti.

Questo l’allarme del segretario provinciale di MDP-Art.1 di “Liberi e Uguali”, Marco Amendola.

“A seguito di un incontro con alcuni ex lavoratori dell’ITR a fine cassa integrazione – dichiara Amendola – emerge, ancora più evidente il senso di tradimento, di solitudine e di abbandono subito dai lavoratori prima dalle istituzioni Regionali poi da quelle Nazionali. Alla luce delle istanze dei lavoratori interessati riecheggia come la questione lavoro e la questione sociale siano state una sconfitta, una delle tante scommesse perse dal governo Regionale in Molise e dal PD Renziano in chiave nazionale.

E’ necessario – sostiene Amendola – che la Regione, invece di impegnarsi nelle solite ed inutili promesse elettorali, si faccia carico con serietà, almeno per una volta, di ascoltare le richieste dei lavoratori dando risposte concrete a chi oggi non ha più speranza per il futuro.

In attesa di soluzioni definitive e di una possibile rioccupazione chiediamo, con forza, che la Regione metta in campo tutti gli strumenti necessari per una proroga della cassa integrazione o di nuove misure economiche”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: