POLITICA – Tonino Di Pietro alle Regionali con un suo simbolo, ma Frattura spera di non trovarselo contro

La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
Boschi e giardini di Emanuele Grande
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Rifiutato alle Politiche da Renzi, Tonino Di Pietro è pronto a presentare per le Regionali del 22 aprile(?) il suo simbolo: “Grande Molise  Di Pietro Presidente”.

L’ex magistrato è chiaro. Dichiarando di voler comunque continuare a svolgere un ruolo di garante per arrivare all’unità del centrosinistra locale ha spiegato che è suo intendimento all’interno del partito democratico non di dividere ulteriormente ma di tentare di mettere molti pezzi al momento scomposti in ordine e quindi proporre un solo candidato governatore. Se si converge sul suo nome non si tirerà indietro come ha sempre sostenuto sino ad oggi.

Insomma pare che si sia premunito  con quale ruolo non si sa. Certamente aspetta gli eventi e quanto succederà alle Politiche del 4 marzo e all’interno del Pd locale. Il presidente Frattura nella conferenza stampa sulla sanità di stamane su un passaggio a proposito di questo nuova situazione che ha creato Di Pietro  ha ripetuto quanto ha fatto per l’ex ministro di Montenero di Bisaccia a sostegno di una sua candidatura al Senato finita però male e quindi di non aspettarsi che lo trovi contro alle Regionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
fabrizio siravo assicurazioni
Agrifer Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
Edilnuova Pozzilli
error: