CRONACA – Indagini difficili per scoprire il rapinatore del supermercato a Termoli

Panificio Di Mambro Venafro
5x1000 Neuromed
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Blackberries Venafro

TERMOLI – Si rivelano difficili le indagini per gli uomini del Commissariato di Ps di Termoli per scoprire l’autore della rapina a mano armata e a volto coperto perpetrata da un malvivente solitario nel supermercato del terzo Corso della cittadina adriatica intorno alle 20,00 di ieri sera quindi all’ora della chiusura.

Le immagini delle telecamere sulla strada pare mostrino figure sfuocate e distanti che non riescono a mettere insieme una sagoma di persona identificabile. L’uomo tra l’altro, ha scandito solo alcune parole sconnesse che non hanno permesso, poi, una sua individuazione possibile di provenienza alle dipendenti del centro commerciale che tra l’altro impaurite al massimo hanno cercato di sottrarsi alla vista del rapinatore armato di un coltello.

 Il bottino ammonterebbe a circa 500 euro contenuti in un registratore di cassa che non avendolo potuto aprire è stato strappato dalla sua sede naturale tirando con se i collegamenti elettrici fissati ad una parete e così portandolo e scappando via. Un episodio che si aggiunge a quello di pochi giorni fa verificatosi in una stazione di servizio sul litorale di Termoli condotto alla stessa maniera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!