EVENTO – L’Università delle generazioni di Agnone propone il Battesimo elettorale per i diciottenni

Panificio Di Mambro Venafro
5x1000 Neuromed
Assicurazioni Fabrizio Siravo
franchitti interiors

CAMPOBASSO – Battesimo civico, un gesto affettuoso verso i diciottenni che si affacciano alla maggiore età e chi si accingono a impegnarsi per alcuni obblighi civili e elettorali che regolano le Comunità.

Se lo augura l’Università delle Generazioni di Agnone  specialmente perché tutti i giovani possano avere, nel loro delicato passaggio alla maggiore età, un gesto affettuoso, istituzionale e comunitario, per rimarcare e festeggiare il loro ingresso nel mondo degli adulti fatto soprattutto di responsabilità legali, sociali, civili ed etiche.

La stessa associazione culturale agnonese propone ai sindaci (tramite l’ANCI – Associazione nazionale comuni italiani) di consegnare, ufficialmente e solennemente, con una apposita cerimonia (possibilmente nella sala consiliare) la “Tessera elettorale” e il testo della Costituzione a coloro che votano per la prima volta. Tale “Battesimo elettorale” si rende necessario, come pedagogia sociale, pure per responsabilizzare maggiormente i giovani verso il diritto-dovere di votare (come afferma l’articolo 48 della nostra Carta costituzionale), cercando di evitare l’astensionismo. Inoltre il “Battesimo elettorale” può contribuire ad avvicinare le giovani generazioni al miglior espletamento di tutti gli altri diritti-doveri del cittadino.

Inoltre, a completamento di tale percorso di educazione alla realtà istituzionale e sociale, sarebbe più che opportuno, necessario, effettuare a cura delle Scuole o degli stessi Comuni un apposito “Corso di preparazione al voto” per coloro che, appena superati i 18 anni, si recano alle urne per la prima volta. Altro battesimo e altro corso potrebbe essere realizzato per i neo-25enni che votano per la prima volta al Senato.

Infine, l’Università delle Generazioni augura un più intenso ed efficace dialogo tra le generazioni, affinché si rafforzino i legami istituzionali, civici e sociali, ma anche politici, in modo tale che il nostro Paese possa superare e risolvere, con grande impegno e il più possibile, le troppe difficoltà attuali che vedono marginalizzati specialmente i giovani e gli anziani (in particolare quelli delle classi più umili e periferiche).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

PUBBLICITA’ »

Scarica l’App Molise Network »

franchitti interiors
Colacem
error: Content is protected !!