POLITICA – Alemanno a Venafro: “Da Sindaco ho spalato la neve con gli operai”

Gianni Alemanno Venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro

VENAFRO – Gianni Alemanno, leader del Movimento Nazionale per la Sovranità, in Molise per la campagna elettorale delle Politiche del 4 marzo.

Il Movimento Nazionale per la Sovranità ha scelto di non candidarsi in prima persona, una soluzione dettata dalla voglia di unità, come ha commentato lo stesso Alemanno che ha spiegato che al centro sud sono stati presentati candidati con la Lega. “Per noi è Salvini il leader naturale – ha affermato – nel centrodestra c’è un derby tra lui e Berluscuni ma con la vittoria di Salvini ci sarebbero più certezze sull’immigrazione, sulla globalizzazione e sull’Unione Europea. In ogni caso non faremo governi a larghe intese, non faremo governi tecnici, almeno noi che appoggiamo la Lega di Matteo Salvini siamo assolutamente contrari a fare inciuci con la sinistra.

“Questa è stata una campagna elettorale brutta – ha continuato l’ex ministro – basata sull’insulto. Noi invece vogliamo che si parli di lavoro, di sicurezza del cittadino, di sovranità dell’Italia, della possibilità di dare un modello di sviluppo a tutto il Mezzogiorno”.

Per quanto riguarda l’accoglienza ai migranti, Alemanno si è detto assolutamente contrario,

“E solo un business costruito intorno alle cooperative rosse e bianche, attorno alle organizzazioni non governative che hanno portato questi migranti in Italia. – ha dichiarato – Noi vogliamo il blocco navale per evitare nuovi sbarchi e l’espulsione di tutti coloro che non hanno diritto a stare in Italia. Bisogna aiutarli a casa loro e creare lì dei luoghi di selezione tra coloro che possono venire in Italia e coloro che devono restare in nord Africa”.

Il leader del Movimento si è anche espresso riguardo le prossime Regionali in Molise, invitando i responsabili dei vari partiti nazionali a sostenere la candidatura del giudice Di Giacomo che, secondo lui, in Molise potrebbe essere un candidato vincente “Il Molise ha bisogno di migliori infrastrutture, di collegamenti e del potenziamento delle proprie qualità come in campo agroalimentare o turistico. – ha continuato – In questa regione c’è bisogno di investire unitamente ad una fiscalità differenziata e più bassa per far crescere le imprese”.

Infine, l’ex sindaco della Capitale soffermandoci sull’emergenza neve e ghiaccio di questi giorni nel Molise come a Roma ha riferito. “La Raggi sindaco non se la sta cavando – ha commentato Alemanno – non si capisce come un sindaco che sa che sta arrivando un’emergenza neve prende e se ne va in Messico ad una conferenza inutile dove poteva mandare un assessore. Forse non voleva essere coinvolta con quella che è stata poi l’emergenza di questi giorni. Io ho fatto assolutamente il contrario, mi sono messo con la pala in mano in mezzo alla Protezione Civile a spalare la neve”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: