SPORT – Calcio a 5, il Cnl Cus Molise ospita il fanalino di coda Real Dem

5x1000 Neuromed
Panificio Di Mambro Venafro
Blackberries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO – A caccia della vittoria. Il Cln Cus Molise ospita domani pomeriggio (inizio ore 16) il Real Dem fanalino di coda del girone F.

Per mister Sanginario non ci saranno defezioni di sorta con il gruppo che gode di buona salute e ha voglia di continuare la scalata in classifica cominciata con la roboante affermazione contro il Canosa e proseguita con il prezioso pareggio di Manfredonia una settimana fa. Quella di domani, nonostante la classifica possa far pensare il contrario, non sarà una sfida semplice ma da affrontare con la giusta cattiveria agonistica per evitare cattive sorprese. Joao Alonso, in gol sabato scorso nella trasferta in terra pugliese, non si fida dei prossimi avversari e tiene alta la guardia. “Non possiamo permetterci di sottovalutare nessuna squadra in questo campionato – assicura alla vigilia il forte giocatore di Sanginario – il Real Dem ha in rosa tanti ragazzi validi che possono metterci in difficoltà, quindi dovremo essere bravi noi a scendere in campo con la giusta cattiveria agonistica e la giusta concentrazione. E’ una partita importante e dobbiamo cercare di farla nostra. Abbiamo le potenzialità per farlo, ci siamo preparati bene in settimana e cercheremo di allungare la serie di risultati positivi”.

Quattro punti contro Canosa e Manfredonia vi hanno rilanciato in classifica. Ora i playoff sono a portata di mano.

“Sicuramente sì. Fin dall’inizio della stagione è stato sempre questo il nostro obiettivo e dopo i due risultati utili consecutivi ottenuti, siamo ancora più convinti di poter raggiungere gli spareggi promozione”.

Dando uno sguardo al vostro campionato in generale, per quale partita a suo avviso c’è maggiore rammarico?

“Per la partita di Ruvo perché la nostra squadra poteva e doveva fare molto di più in quella partita. Invece ci siamo espressi al di sotto delle nostre possibilità”.

Della sua stagione a livello personale è soddisfatto?

“Fino ad ora sono abbastanza soddisfatto ma la cosa più importante adesso è l’obiettivo di squadra. Per raggiungerlo devo migliorare ancora tanto”.

Quale squadra le è piaciuta di più in questo campionato?

“La Tombesi ha dimostrato sul campo di essere attrezzata per puntare in alto e di meritare la posizione in classifica che occupa. A me è piaciuto molto anche il Manfredonia, formazione molto forte e con un sistema di gioco veloce, come vuole il calcio a 5”.

Arbitri – Dirigeranno l’incontro i signori Tescarollo di Roma 1 e Moro di Latina. Il cronometrista sarà Andrea Battista di Campobasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!