VENAFRO – Femminile Plurale, oltre i luoghi comuni per celebrare le donne

eventi tenuta santa cristina venafro
DR 5.0 Promozione
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

FEMMINILE PLURALE – Tante donne straordinarie per celebrare insieme l’universo femminile, questa l’iniziativa organizzata dall’Associazione Culturale EtCetera  guidata dall’infaticabile poliedrico storico e filosofo Francesco Giampietri, con il patrocinio del Comune di Venafro e in collaborazione con i Borghi della Lettura e la Cooperativa sociale Il Geco.

Nella Biblioteca Civica “De Bellis-Pilla-Morra” si è tenuto ieri Femminile Plurale, la quarta edizione della manifestazione che, senza cedere alla retorica dei luoghi comuni, parla della bellezza e della forza delle donne. A fare da cornice i “Luoghi del Cuore” dell’artista Giuseppina Matticoli, con la sua mostra dedicata a Venafro, e le incursioni musicali di Caterina e Piergiorgio, due ragazzi speciali.

A parlare di donne fuori dagli schemi Nadia Verdile, saggista e firma autorevole de Il Mattino, con il suo ritratto di Matilde Serao, figura di spicco della cultura napoletana e protagonista della pubblicistica italiana negli anni cruciali fra Ottocento e Novecento.

“Parlare di Matilde Serao significa andare contro gli stereotipi. – ha detto la Verdile – Matilde Serao ha dedicato la sua vita a lottare contro gli stereotipi: fondatrice di giornali, iniziatrice della sceneggiatura per il cinema muto, una delle prime a scrivere di pubblicità, una delle prime a dirigere un giornale, Il Mattino. Quindi una donna fuori dagli stereotipi”.

Protagoniste di Femminile Plurale sono le donne combattenti, come Luciana Castellina, giornalista e scrittrice, penna finalista del Premio Strega 2011 con La scoperta del mondo. L’appuntamento si è chiuso proprio con un documentario di Daniele Segre sul profilo di Luciana Castellina, voce autorevole del comunismo italiano e fondatrice de Il Manifesto, testimone dei tanti cambiamenti della società e delle lotte dell’universo femminile, “l’unica rivoluzione vincente – ha detto la Castellina – è quella delle donne”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: