VENAFRO – Femminile Plurale, oltre i luoghi comuni per celebrare le donne

Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

FEMMINILE PLURALE – Tante donne straordinarie per celebrare insieme l’universo femminile, questa l’iniziativa organizzata dall’Associazione Culturale EtCetera  guidata dall’infaticabile poliedrico storico e filosofo Francesco Giampietri, con il patrocinio del Comune di Venafro e in collaborazione con i Borghi della Lettura e la Cooperativa sociale Il Geco.

Nella Biblioteca Civica “De Bellis-Pilla-Morra” si è tenuto ieri Femminile Plurale, la quarta edizione della manifestazione che, senza cedere alla retorica dei luoghi comuni, parla della bellezza e della forza delle donne. A fare da cornice i “Luoghi del Cuore” dell’artista Giuseppina Matticoli, con la sua mostra dedicata a Venafro, e le incursioni musicali di Caterina e Piergiorgio, due ragazzi speciali.

A parlare di donne fuori dagli schemi Nadia Verdile, saggista e firma autorevole de Il Mattino, con il suo ritratto di Matilde Serao, figura di spicco della cultura napoletana e protagonista della pubblicistica italiana negli anni cruciali fra Ottocento e Novecento.

“Parlare di Matilde Serao significa andare contro gli stereotipi. – ha detto la Verdile – Matilde Serao ha dedicato la sua vita a lottare contro gli stereotipi: fondatrice di giornali, iniziatrice della sceneggiatura per il cinema muto, una delle prime a scrivere di pubblicità, una delle prime a dirigere un giornale, Il Mattino. Quindi una donna fuori dagli stereotipi”.

Protagoniste di Femminile Plurale sono le donne combattenti, come Luciana Castellina, giornalista e scrittrice, penna finalista del Premio Strega 2011 con La scoperta del mondo. L’appuntamento si è chiuso proprio con un documentario di Daniele Segre sul profilo di Luciana Castellina, voce autorevole del comunismo italiano e fondatrice de Il Manifesto, testimone dei tanti cambiamenti della società e delle lotte dell’universo femminile, “l’unica rivoluzione vincente – ha detto la Castellina – è quella delle donne”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: