SANITA’ – “Cattolica” e “Neuromed”, i ricorsi del Codacons dichiarati inammissibili dal Tar

cattolica neuromed
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino

CAMPOBASSO –  Il Tar del Molise con due sentenze pubblicate oggi ha dichiarato inammissibili per difetto di giurisdizione i due ricorsi presentati dal Codacons contro la Regione Molise, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, i Ministeri dell’Economia e della Salute e il Commissario ad acta per la Sanità.

Gli avvocati Massimo Romano e Giuseppe Ruta chiedevano l’annullamento delle determinazioni riguardanti la Fondazione Giovanni Paolo II e l’Istituto Neuromed per il saldo delle prestazioni sanitarie relative agli anni dal 2006 al 2014 e di tutti gli atti consequenziali.

“I giudici amministrativi – spiega il presidente della Regione e commissario ad acta della Sanità, Paolo di Laura Frattura – hanno sentenziato che ‘come correttamente sostenuto dalle amministrazioni convenute, nel caso di specie, difettano i presupposti della transazione’ e che si è trattato solo ‘di riconoscimenti di saldi debitori risultanti dalle scritture contabili regionali e non da transazioni intercorse’ tra la pubblica amministrazione e le strutture sanitarie”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: